Polo del sociale per il Monte Cimone, nasce la nuova Casa della Mariola

Ad Acquaria di Montecreto un nuovo edificio per ospitare disabili in età adulta

La cooperativa sociale Domus Assistenza è l’assegnataria del bando che vede rinnovata la Casa della Mariola, attuale centro residenziale per disabili in età adulta situato ad Acquaria. Con determina n.06 del 01/02/2018, il Comune di Montecreto ha affidato il progetto di rinnovo e ampliamento della struttura alla cooperativa, che si impegna per la costruzione di un nuovo edificio che sarà realizzato su terreno comunale nella zona del campo sportivo di Acquaria.

Nel nuovo disegno è previsto un ampliamento per un potenziale di 20 posti letto, 16 dei quali accreditati dalla Regione Emilia-Romagna, e 9 posti per utenti diurni accreditati. È infatti previsto l’accorpamento della struttura diurna “Bucaneve 2”, attualmente sita a Poggioraso (Sestola), la quale renderà la Casa della Mariola un centro misto dedicato alla gestione della disabilità psico-fisico-mentale medio-grave. L’unione delle due strutture garantirà il futuro della rispettiva offerta di servizi, che attualmente rileva costi di gestione individuale troppo onerosi.

Il nome “Casa della Mariola” deriva dalla signora Maria, detta Mariola, di Acquaria, che in passato donò l’immobile al Comune di Montecreto per destinarlo ad attività utili alla collettività. Nel 2001 è nato il centro residenziale gestito da Domus Assistenza, in primis con 10 e in seguito 12 posti letto accreditati, che da anni si occupa di fornire assistenza completa ad adulti con disabilità psicofisiche e mentali. Il nuovo piano prevede che il Comune di Montecreto assegni per 25 anni il comodato d’uso gratuito del terreno sito ad Acquaria all’affidatario del bando, il quale costruirà un nuovo stabile a proprie spese e tramite una donazione della Cassa di Risparmio di Modena. Allo scadere dei 25 anni il terreno tornerà in uso al Comune e la proprietà dello stabile sarà conferita al Comune di Montecreto.

Il nuovo piano in numeri:

  • 2 milioni di euro di investimento (iva inclusa) per Domus Assistenza
  • 570mila euro: donazione della FCRM
  • 1 milione di euro: costo di gestione annuale stimato della nuova Casa della Mariola
  • 2 anni di realizzazione
  • 25 anni di durata del comodato d’uso
  • 20 posti letto (16 accreditati dalla Regione Emilia-Romagna)
  • 9 posti per utenti diurni (accreditati dalla Regione E-R)
  • 28 operatori professionali (sociali, sanitari e gestionali)

La nuova struttura risponde all’esigenza di standard migliorativi per la qualità di vita degli ospiti, che riceveranno adeguata assistenza sociosanitaria, incrementata e ulteriormente differenziata, e potranno continuare a partecipare ad attività individuali e di gruppo di tipo educativo-assistenziale ed occupazionale, sia interne che esterne al Polo. Il progetto di collocare in un unico edificio due servizi con strutturazioni specifiche, nasce dall'esigenza di valorizzare comuni identità e appartenenza, rispondendo in modo funzionale a esigenze organizzativo-gestionali ed economiche insite anche nel sistema di accreditamento regionale. 

Il sindaco Leandro Bonucchi, Presidente dell’Unione dei Comuni del Frignano: “Da anni si parla di progetti sociali ambiziosi per Montecreto ma senza alcuna attuazione pratica; questo progetto diventa invece realtà e avrà risvolti per l’intero Frignano, e parte della Provincia di Modena, in quanto le peculiarità della Casa della Mariola la rendono attrattiva per un bacino di utenza che varca i confini locali, arrivando fino a Mirandola, San Felice e Concordia. Oltre all’aspetto sociale, c’è un importante valore economico: questo polo sociosanitario è in grado di offrire lavoro a una trentina di profili professionali specializzati, senza contare l’indotto che porterà, anche a livello di imprenditoria locale, l’investimento di circa due milioni di euro. Si dimostra così che la montagna è ancora, per la sua specificità, un territorio di interesse imprenditoriale anche in settori esterni al turismo”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stasera su Italia1 anche Modena protagonista della puntata de "Le Iene Show"

  • Podista investito e ucciso, tragedia alla periferia di Carpi

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Via libera all'accensione dei termosifoni. Disponibile anche il bonus per le famiglie

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Non pagano la spesa e colpiscono i dipendenti, coppia denunciata all'Esselunga

Torna su
ModenaToday è in caricamento