Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica Sant'Agostino / Largo Porta Sant'Agostino

Polo Sant'Agostino, il ministro Franceschini loda il progetto

Francschini: "Per Modena Questi due progetti saranno un volano di crescita. Questa città potrà esprimere tutto il suo potenziale turistico se continuerà a percorrere questa strada"

Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, fa visita a Modena per andare a vedere di persona i progressi dei lavori di ristrutturazione della Galleria Estense e di Sant’Agostino. Durante tutto il giro il ministro è sempre stato accompagnato dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli e i vari addetti ai lavori.

Franceschini manifesta un certo apprezzamento per quanto fatto, ed è certo che dopo che la Galleria “inaugurerà a maggio dopo i lavori di restauro, si potranno mostrare ancora più opere e capolavori.” Per quanto riguarda Sant’Agostino il ministro lo ha definito come un “progetto molto intelligente di spostamento delle biblioteche, per avere una parte espositiva che si collegherà molto bene col palazzo dei musei di fronte alla strada. Spero che si faccia il prima possibile, a me piacciono anche le torri", già criticate a livello nazionale da qualche esperto.”

Infine Franceschini tira una frecciata alla “sua” Ferrara, dicendo che Modena ha un grande potenziale inespresso e questo nuovo polo bibliotecario-artistico potrà fare da rampa di lancio. Il ministro conclude insistendo su un concetto caro: "La forza dell'Emilia-Romagna sta nell'avere non citta' d'arte che si fanno concorrenza, ma citta' d'arte che fanno sistema. È difficile che un visitatore parta dalla Cina, dalla Russia o dal Brasile per venire a vedere solo Ferrara, solo Modena, solo Parma, solo Ravenna. Vederle nel suo insieme- rimarca Franceschini- vuol dire offrire un prodotto competitivo a livello nazionale e non solo". (DIRE)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polo Sant'Agostino, il ministro Franceschini loda il progetto

ModenaToday è in caricamento