Politica

Pagamento del parcheggio con carta di credito, il Comune spinge per adeguare le colonnine

Ok unanime del Consiglio a un ordine del giorno proposto dal Movimento 5 stelle

“Valutare entro l’estate, con la società Modena Parcheggi, un piano con scadenze esplicite per sostituire o adeguare tutte le colonnine per il ticket della sosta, in modo da introdurre la possibilità di pagamento con le carte di credito o di debito”. È la sollecitazione alla Giunta contenuta nell’ordine del giorno approvato all’unanimità dal Consiglio comunale di Modena, nella seduta di giovedì 5 aprile, su proposta del Movimento 5 stelle.

Presentato da Luca Fantoni, M5s, ed emendato dallo stesso proponente insieme a Carmelo De Lillo, Pd, il documento ricorda che già nel luglio 2015 il Consiglio aveva approvato un ordine del giorno che invitava l’Amministrazione a trovare un accordo con Modena parcheggi per sostituire nel minor tempo possibile gli attuali parcometri con quelli “a consuntivo”, che eviterebbero il proliferare delle multe vista anche l’abolizione del ravvedimento operoso.

Intervenendo prima del voto, il consigliere De Lillo ha sottolineato che l’ordine del giorno chiede “di effettuare una simulazione dei costi per l’adeguamento delle colonnine e valutare se, nell’ambito della convenzione in essere con Modena parcheggi, sia possibile trovare le risorse necessarie senza gravare sulle tariffe o sulla durata della convenzione stessa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagamento del parcheggio con carta di credito, il Comune spinge per adeguare le colonnine

ModenaToday è in caricamento