Riqualificazione delle periferie, il Comune si è messo di nuovo al lavoro

Il Piano, finanziato per 18 milioni, metterà in moto investimenti per 60 milioni di euro. Muzzarelli: "Un'occasione in cui l'Amministrazione ha creduto da subito"

Gli uffici tecnici del Comune di Modena sono al lavoro per progettare gli interventi destinati a dare impulso allo sviluppo dell’area a nord della stazione ferroviaria, ammessi ai finanziamenti del Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie, il cosiddetto Bando Periferie, per 18 milioni di euro.

Il Piano per la riqualificazione urbanistica e sociale, del valore complessivo di 60 milioni di euro, presentato dall’amministrazione comunale di Modena si è collocato  nella fascia alta della graduatoria approvata con Decreto della Presidenza del Consiglio. Il sesto posto della classifica, fa rientrare il progetto di Modena, unico Comune capoluogo dell’Emilia Romagna, tra i 24 già finanziati con le risorse della legge 28 dicembre 2015 n. 208, la legge di stabilità per il 2016.

“La macchina comunale si è già messa al lavoro - afferma il sindaco Gian Carlo Muzzarelli - per progettare gli interventi coordinandosi con gli altri soggetti pubblici e privati coinvolti nel Piano. Abbiamo da subito creduto che il Bando per la riqualificazione delle periferie degradate fosse un’occasione da non perdere per Modena – continua Muzzarelli - per offrire opportunità di investimenti alla nostra città in un momento in cui le risorse pubbliche e private sono scarse. Siamo abituati a prendere sul serio le opportunità che ci vengono offerte in termini di finanziamento e, conseguentemente, a costruire progetti di qualità. I risultati anche questa volta ci hanno dato ragione e ora ci aspetta un gran lavoro, coordinato dal Direttore generale, che impegnerà diversi assessorati e richiederà, in particolare, l’impegno dei settori tecnici per arrivare pronti alle scadenze fissate dal decreto che detta tempi stretti per i progetti esecutivi. Analogo sforzo è richiesto ai diversi partner privati che con noi hanno condiviso e sottoscritto la richiesta di finanziamento. Anche loro sono già al lavoro, consapevoli come noi che questa è per Modena un’occasione irripetibile che non ci si può permettere di perdere”.

Il Comune è ora in attesa della bozza di convenzione che verrà predisposta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il decreto stabilisce infatti che la convenzione tra il Comune beneficiario e il Segretario generale della Presidenza del Consiglio sia stipulata entro il 28 febbraio 2017. Si prevede inoltre che venga istituito presso la Presidenza del Consiglio dei ministri un gruppo di monitoraggio e verifica sull'esecuzione del programma, anche al fine di valutare il rispetto del cronoprogramma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ulteriore scadenza riguarda la progettazione degli interventi: entro 60  giorni  dalla  stipula della convenzione, l’Amministrazione dovrà trasmettere a Roma i progetti esecutivi. La prima quota di finanziamento, non superiore al 10 per cento, sarà erogata una volta verificata l’approvazione dei progetti esecutivi e la successiva, pari  al  30 per cento, arriverà quando lo  stato di avanzamento dei lavori sarà pari al 50 per cento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Schianto in moto sulla Pedemontana, muore un 74enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento