rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

Ennesimo autobus Seta in fiamme, le opposizioni chiedono interventi

Fratelli d'Italia e Lega intervengono sull'episodio avvenuto in Tangenziale a Modena questa mattina

Quattro mezzi di Seta a fuoco negli ultimi sei mesi. A mettere in evidenza il dato, dopo il rogo di questa mattina in Tangenziale a Modena - è il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Michele Barcaiuolo, che ha anche depositato un'interrogazione per chiarire l'accaduto.

"Da due anni, complice anche l’emergenza sanitaria che ha imposto con decreto di ridurre i posti a bordo, i mezzi vengono sforzati e utilizzati in maniera intensiva: la conseguenza è che il tempo per la manutenzione ordinaria è ridotto all’osso. Non si parla di revisione generale, come viene spesso risposto, con la quale tutti i mezzi sono fortunatamente in regola. Ogni sera e ogni domenica, sfruttando il fermo degli autobus, andrebbero effettuati controlli di ordinaria manutenzione, al fine di evitare che da piccole inezie, come scintille da raccordo, possano poi scatenarsi incendi ben più dannosi, come nel caso di questa mattina. Ma il costante taglio di operai e di ore di apertura delle officine, rende impossibile manutenere i mezzi quando questi rientrano la sera, essendo le stesse già chiuse. Il risultato è dunque sotto gli occhi di tutti: mezzi già vetusti che vengono mandati in giro a macinare strada senza effettuare controlli minuziosi", agfferma Baraciuolo.

"Seta Modena, a differenza delle multiutility operanti a Parma e Bologna, riceve per contratto un valore chilometrico molto inferiore, e ciò si ripercuote ovviamente sui servizi e sui mezzi a disposizione. Servono più mezzi e serve un controllo serrato di quelli già in uso. Amo deve impegnarsi a ridiscutere con Seta il contratto per la nostra città, equiparandolo a quelle degli altri capoluoghi: eventuali fondi aggiuntivi devono essere destinati a controlli, manutenzione, forza lavoro - chiosa il consigliere di FdI - La sicurezza di autisti e passeggeri non può essere subordinata a utili aziendali".

Autobus a fuoco, caos in Tangenziale a Modena 

Anche la Lega intervviene sul tema con il Consigliere regionale sassolese Stefano Bargi: “Siamo stati inascoltati e la situazione dei mezzi Seta, critica sia per il personale che per gli utenti, prosegue”. “Ero già intervenuto in passato a seguito di questi “strani” incendi – ricorda Bargi - e, come Lega, avevamo fatto presente che la nuova flotta di bus di Seta fosse stata distribuita preferendo Piacenza e Reggio a Modena, dove però si sono verificati la maggior parte di questi casi. L’ultimo in ordine di tempo non ha provocato feriti perché il mezzo, appena uscito dal deposito, stava per entrare in servizio, ma ci sono stati gravi disagi al traffico” ha aggiunto Bargi. In Regione è ferma da tempo una interrogazione che Bargi aveva presentanti chiedendo di fare il punto sulla manutenzione dei mezzi Seta in circolazione .

“L’incendio di un autobus non è una questione di percentuali. Quando è in gioco la vita del personale viaggiante e degli utenti, i paragoni con le altre società di trasporto non reggono. Se gli autobus si guastano facilmente e una parte di questi va in fiamme le cause possono essere soltanto l’obsolescenza dei mezzi o la mancata o pessima manutenzione”, denuncia Bargi.

Barbara Moretti, Consigliere comunale della Lega ha aggiunto: "Di fronte all’incendio di questa mattina che ha nuovamente distrutto un altro mezzo, serve indagare a tutti i livelli per spiegare ciò che non è più spiegabile con il caso o la statistica. Ancora una volta l'incendio che si è sviluppato su un mezzo della linea Seta, non ha avuto peggiori risvolti, grazie all'immediato intervento dei vigili del fuoco, che hanno sedato le fiamme, evitando il peggio, ma per agire in termini preventivi bisognerebbe agire come se il peggio fosse successo. Ribadiamo quindi l’assoluta necessità ed urgenza di un supplemento di indagine che spieghi l’escalation di casi modenesi e prevenga il rischio del loro ripetersi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesimo autobus Seta in fiamme, le opposizioni chiedono interventi

ModenaToday è in caricamento