"Spot sul giornalino comunale", il Pd di Vignola denuncia al Corecom

Nel mirino dei dem il periodico dell'Amministrazione in cui compare più volte la figura del sindaco vicario e candidato alle elezioni di settembre Angelo Pasini

A Vignola, in provincia di Modena, il Pd denuncia al Corecom l'amministrazione di centrodestra per uso propagantistico del giornale del Comune, a poche settimane dal voto. L'accusa del gruppo Pd è infatti di aver violato nell'ultimo numero del periodico Vignola Informa, arrivato nei giorni scorsi nelle case dei vignolesi, il 'silenzio' elettorale, o meglio il divieto di comunicazione, se non in forma impersonale, nei due mesi precedenti alla consultazione. 

"Il periodico del Comune- ricorda il Pd- è uno strumento di comunicazione al servizio e pagato con i soldi di tutti i cittadini di Vignola: l'amministrazione guidata da Angelo Pasini e i gruppi che sostengono la maggioranza di centrodestra ne hanno fatto uno strumento di pura propaganda politica in vista della consultazione elettorale del 20 e 21 settembre". 

Nei due mesi precedenti alle urne "vige il divieto per le pubbliche amministrazioni di fare comunicazione, se non in forma impersonale e solo se indispensabile per l'efficace svolgimento delle proprie funzioni". Ma questo articolo di legge, affermano ancora i dem, "deve essere sfuggito al sindaco vicario, nonchè candidato sindaco del centrodestra alle prossime elezioni Angelo Pasini che, infatti, campeggia con una foto in primo piano e un'editoriale a propria firma nella prima pagina interna del notiziario. Pasini è ritratto, poi, ancora con il cane antidroga (la foto è quella di copertina!), con gli psicologi che hanno lavorato nel lockdown, con i componenti del consorzio della ciliegia e naturalmente con il fido Simone Pelloni, l'ex sindaco e ora consigliere regionale che, per la seconda volta consecutiva, ha portato Vignola alle elezioni anticipate".

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento