rotate-mobile
Politica Accademia Militare / Piazza Roma

Piazza Roma, consiglio straordinario: dal Pd ok alla pedonalizzazione

Un dibattito fiume con un esito già scritto e anticipato in mattinata dalla Giunta: la maggioranza approva in solitaria il proprio documento che apre al confronto con i residenti su problemi specifici. Vane le proteste e le mozioni delle opposizioni

Nel pomeriggio, come previsto, è andato in scena il consiglio straordinario sulla pedonalizzazione di Piazza Roma, che di straordinario ha avuto soprattutto il clima surreale della discussione. La mossa della Giunta comunale, che ha presentato stamattina il progetto urbanistico nel dettaglio, completo di date di inizio lavori, ha di fatto reso evanescente lo scontro politico andato in scena sui banchi del consiglio comunale. Sembrava di assistere ad un match dal risultato ininfluente ai fini della classifica.

Un pensiero che deve aver attraversato anche le menti dei cittadini del comitato commercianti-residenti, che hanno partecipato compostamente in circa una trentina al dibattito durato oltre 4 ore. Nell'agone politico, centrosinistra e opposizioni si sono misurati sul alcune mozioni, parzialmente contrapposte. Il centrodestra e gli altri gruppi di minoranza hanno presentato ben 6 documenti in cui si è chiesta la sospensione del progetto di pedonalizzazione, oltre all'istituzione di un tavolo di confronto tra tutte le parti (compresa Modena Parcheggi Spa) e l'individuazione di contenitori alternativi per le auto. Dal canto suo, il Partito Democratico ha proposto un documento in cui si confermava la volontà di procedere alla pedonalizzazione, aprendo un dialogo a consuntivo con le parti sociali, per ascoltare le posizioni dei residenti e della categorie.

Questa apertura da parte della maggioranza non ha convinto i cittadini intervenuti in aula, né tantomeno i gruppi di opposizione,che si sono prodigati in numerosi interventi nel corso dei quali sono state sviscerate tutte le problematiche connesse al progetto. Il clima era sensibilmente teso e la seduta è stata di tanto in tanto interrotta da battibecchi verbali ed applausi, senza tuttavia far registrare episodi di particolare animosità. Il risultato scontato delle votazioni finali ha visto il Partito Democratico imporre la propria maggioranza numerica, respingendo la richiesta di sospensione e dando un via libera de facto all'inizio della pedonalizzazione. Ma d'altronde in mattinata le intenzioni dell'Amministrazione erano già emerse più che chiaramente in tal senso.

L'iter abbastanza irrituale che il progetto sta seguendo sembra destinato a far discutere ancora molto. Nonostante gli annunci della Giunta, manca ad oggi una delibera che ne chiarisca gli orizzonti e le modalità, mentre in compenso i tecnici Hera sono pronti a effettuare i primi scavi nella piazza già dalla prossima settimana. Tempistiche che stridono fortemente e alimenteranno nei prossimi giorni la rabbia degli oppositori, che hanno annunciato nuove forme di protesta.

Come sarà Piazza Roma dopo la pedonalizzazione

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Roma, consiglio straordinario: dal Pd ok alla pedonalizzazione

ModenaToday è in caricamento