Permessi ZTL. Assessora Filippi: "15mila i permanenti e 38mila i temporanei"

L’assessora Filippi ha risposto in Consiglio all’interrogazione di Luigia Santoro, Lega nord: "15 mila i permanenti e 38 mila i temporanei"

Sono 14 mila 899 i permessi permanenti di accesso alla Zona a traffico limitato (Ztl), rilasciati fino al 31 dicembre 2018 a residenti, domiciliati con residenza fuori Comune e diverse altre categorie di persone. Mentre sono 38 mila 105 i permessi temporanei, per esempio per carico e scarico e manutenzioni, e 5 mila 500 quelli per gli invalidi.

I permessi permanenti sono gestiti da Modena parcheggi mentre quelli temporanei, vengono rilasciati dalla Polizia Municipale. A questi si aggiungono ulteriori 53 mila 744 permessi speciali, per invalidi non residenti a Modena, taxi, auto “logate” (per esempio di Comune, Seta, Hera) e delle Forze di Polizia inseriti direttamente in una white list da soggetti autorizzati. Ma si tratta di veicoli che entrano in città solo occasionalmente, per periodi definiti, spesso di pochi giorni. Molti di questi, inoltre, probabilmente non sono più in circolazione.

L’assessora alla Mobilità Alessandra Filippi ha fatto il punto sui permessi per la Ztl rispondendo, giovedì 4 aprile, in Consiglio comunale, all’interrogazione sul tema proposto da Luigia Santoro, Lega nord, che chiedeva anche chiarimenti sui dati, non corretti, contenuti nel documento preliminare del Pums.

Nell’illustrare i dati, l’assessora Filippi ha ricordato la complessità nella gestione del rilascio e del conteggio dei permessi per la Ztl, dalla quale è dipeso anche il mero errore materiale contenuto nel documento preliminare del Pums, sottolineando che l’Amministrazione ne è consapevole e che il riordino e la razionalizzazione del sistema di accesso alla Ztl è uno degli obiettivi principali della nuova ordinanza per la regolamentazione degli ingressi alla quale gli uffici stanno lavorando e che sarà pronta nelle prossime settimane.

Dopo aver chiesto la trasformazione in interpellanza, Vincenzo Walter Stella, SuM, ha affermato che il numero di permessi è molto alto, auspicando che si possa mettere a punto un sistema che verifichi annualmente con precisione tutti i permessi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche la consigliera Santoro, ringraziando per la precisione e la serietà della risposta, si è augurata una maggiore trasparenza nei dati.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Fase 2, buone notizie per chi deve prendere la patente: c'è la data per la riapertura delle scuole guida

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Covid-19 e fase acuta: a Modena il primo intervento di riparazione del tessuto polmonare

Torna su
ModenaToday è in caricamento