rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Maranello, un piano per ridurre i consumi energetici

Approvato dal consiglio comunale il documento per migliorare l'efficienza negli edifici pubblici, nell'illuminazione e nei trasporti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Approvato dal consiglio comunale di Maranello, nella seduta del 26 novembre, il documento di Politica Energetica dell'Ente, con l'obiettivo di migliorare le prestazioni energetiche e l'efficienza dei consumi negli edifici pubblici e sul territorio e, di conseguenza, ridurre le emissioni dei gas serra, degli altri impatti ambientali correlati e dei costi energetici. Il Comune di Maranello ha aderito nel 2009 al "Patto dei Sindaci" per la riduzione delle emissioni inquinanti; ha poi adottato nel 2010, primo Comune in provincia, un proprio Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile al fine di indirizzare il territorio verso uno sviluppo sostenibile e perseguire gli obiettivi di risparmio energetico, utilizzo delle fonti rinnovabili e riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Ora il documento di "Politica Energetica" stabilisce una serie di obiettivi mirati per la riduzione dei consumi di energia sul territorio comunale, in particolare nella gestione degli immobili, nella pubblica illuminazione e nei trasporti. Il municipio di Piazza Libertà e la scuola Rodari di Pozza sono così stati scelti, tra gli edifici pubblici, per la loro rilevanza in termini di consumi, per la possibilità di operare interventi di efficientamento energetico e per l'esemplarità delle funzioni in essi svolte (istituzionale per il primo, educativa per la seconda). Per quanto riguarda la pubblica illuminazione e i trasporti, gli interventi di miglioramento riguarderanno tutto il patrimonio impiantistico e i veicoli sia di proprietà diretta del Comune di Maranello che della Società Maranello Patrimonio. C'è poi l'impegno ad ampliare progressivamente il campo di applicazione del sistema di gestione dell'energia ad altri immobili comunali e altri settori dell'ente, oltre che a diffondere e sensibilizzare tutti i livelli dell'amministrazione comunale per il miglioramento delle proprie prestazioni energetiche. La certificazione del sistema di gestione dell'energia del Comune di Maranello - che non comporta impegni di spesa per l'amministrazione - avviene secondo la norma ISO 50001 ed è coordinato dalla Provincia di Modena e dalla società di consulenza Sogesca srl. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maranello, un piano per ridurre i consumi energetici

ModenaToday è in caricamento