rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica Accademia Militare

Bellei (Lega Nord): "Pedonalizzare piazza Roma: sì ma con intelligenza"

Il segretario cittadino della Lega Nord: "Il Centro è un malato grave che va curato con la giusta medicina. La Giunta, adottando una serie di decisioni deleterie, è in gran parte all’origine di questa malattia: pedonalizzazione forse unica scelta corretta"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Non siamo pregiudizialmente contrari alla pedonalizzazione di piazza Roma. Questa affermazione può sembrare inopportuna, visti anche i sondaggi tra i cittadini e i commercianti, ma noi pensiamo che sia giunto il momento di lasciare da parte ogni ragionamento di convenienza immediata per cominciare a pensare al bene presente e futuro della città. Io amo visceralmente il Centro Storico, quartiere dove da sempre lavoro. Del Centro conosco le dinamiche del commercio e conosco i problemi. Per cui parlo con profonda cognizione di causa.

Il Centro è un malato grave che va curato con la giusta medicina. La Giunta, adottando una serie di decisioni deleterie, è in gran parte all’origine di questa malattia. Ma nel caso di piazza Roma probabilmente ci troviamo di fronte a una delle poche, se non l’unica scelta giusta. Non è il centinaio di posti auto di piazza Roma che può cambiare una situazione che è in ogni caso gravissima. Semmai è stato il piano parcheggi dei viali che ha sensibilmente peggiorato la salute già declinante del quartiere.

La malattia del Centro si combatte intervenendo su diversi fronti.

1 - Una revisione della politica dei parcheggi e dei trasporti pubblici. Siamo in attesa della sentenza del TAR sul ricorso dei cittadini contro il piano sosta. Intanto il Comune dovrebbe attivare delle navette gratuite che colleghino il Centro con i parcheggi dei Centri commerciali.

2 - La qualità. Il futuro del Centro deve andare nella direzione della qualità, intesa sia come qualità e originalità dei negozi e delle botteghe artigiane, sia come qualità estetica. In quest’ultimo senso la pedonalizzazione di piazza Roma acquista la sua giustificazione. Il Centro ha tutte le potenzialità per diventare un gioiellino in grado di dare, a chi lo frequenta, piacere agli occhi e allo spirito.

3 - Una vera unione di commercianti ed artigiani per sviluppare iniziative in grado di attrarre i cittadini. Qualcuno giustamente ha detto che i modenesi vanno portati in Centro ma poi bisogna anche farli entrare nei negozi. Sul primo obiettivo l’amministrazione ha una responsabilità diretta e un concreto potere d’intervento. Ma per il secondo sono gli operatori che devono essere capaci di rinunciare al loro individualismo per pianificare campagne coordinate di attrazione.

Quando si presentano dei periodi di crisi nera, solo unendosi si può sperare di saltarci fuori. Il Centro ha tutte le potenzialità per farcela. Bisogna che la Giunta non infierisca con decisioni castranti e che i commercianti capiscano che operano in un centro commerciale naturale che può essere bellissimo a condizione che le auto parcheggino fuori… possibilmente gratis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellei (Lega Nord): "Pedonalizzare piazza Roma: sì ma con intelligenza"

ModenaToday è in caricamento