Martedì, 28 Settembre 2021
Politica Mirandola / Strada Cimitero di San Cataldo

Porta Aperta, domenica 19 gennaio incontro con il Ministro Kyenge

Il Ministro dell'Integrazione porterà il suo saluto al centro di accoglienza in strada Cimitero San Cataldo. In occasione della Giornata Mondiale delle Migrazioni alle ore 15 in Duomo si terrà la Messa dei Popoli celebrata dal Vescovo

In occasione della Giornata Mondiale delle Migrazioni, domenica 19 gennaio 2014 a Modena alle ore 14 il Ministro dell’Integrazione Cécile Kyenge porterà il suo saluto al centro di accoglienza Porta Aperta (Strada Cimitero San Cataldo 117 Modena) e alle ore 15 in Duomo si terrà la Santa Messa dei Popoli celebrata da Mons. Antonio Lanfranchi.

Voluta da Pio X nel 1914, la Giornata Mondiale delle Migrazioni è la ricorrenza più antica ma è anche la più attuale. Papa Francesco, oltre a confermare questa tradizione, ha dedicato il messaggio per la giornata mondiale del 2014 a “Migranti e rifugiati: verso un mondo migliore”, sottolineando come la speranza di un mondo migliore in un momento di così grave crisi per tutti, passi anche dal miglioramento delle condizioni di vita dei migranti e dei rifugiati e conclude con un appello proprio a loro. “Cari migranti e rifugiati! Non perdete la speranza che anche a voi sia riservato un futuro più sicuro, che sui vostri sentieri possiate incontrare una mano tesa, che vi sia dato di sperimentare la solidarietà fraterna e il calore dell’amicizia!”.

A Modena si è giunti alla quarta celebrazione della Giornata Mondiale delle Migrazioni, occasione per la Chiesa e per la città di riflettere insieme sul tema delle migrazioni. Le comunità cristiane di immigrati a Modena (dai nigeriani e africani anglofoni ai cattolici africani francofoni, dai cattolici polacchi ai cattolici srilanchesi (cingalesi e tamil), dai cattolici filippini agli ortodossi rumeni e moldavi, dai cattolici ucraini ai cattolici ghanesi e la comunità ortodossa plurinazionale) sono una realtà radicata sia nel capoluogo che nel resto della provincia. Mons. Arcivescovo Antonio Lanfranchi ha voluto quest'anno celebrare la Messa dei Popoli in Duomo, a significare l'importanza che la Chiesa di Modena - Nonantola attribuisce a questa Giornata.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta Aperta, domenica 19 gennaio incontro con il Ministro Kyenge

ModenaToday è in caricamento