rotate-mobile
Politica Formigine / Via Pietro Giardini

Presidio di Forza Nuova contro i profughi, a sinistra monta la protesta

Venerdì alle 21 a Formigine il partito di estrema destra manifesterà davanti ad uno degli hotel che ospita i profughi dell'operazione Mare Nostrum. Coro di condanna da partiti e forze sindacali, con consueta contromanifestazione dell'Anpi

Puntuale come il Natale, si ripropone un nuovo dissidio in occasione di una manifestazione dell'estrema destra – o presunta tale – in terra modenese. Manifestazione, polemica e contromanifestazione, come in un copione lungo diversi decenni. A far discutere è questa volta il presidio organizzato da Forza Nuova a Formigine, domani 12 dicembre alle 21, quando i militanti in bomber nero manifesteranno contro le politiche migratorie del Governo. Forza nuova ha scelto di farlo simbolicamente presso un albergo formiginese che ospita alcuni profughi, stranieri approdati di recente sulle coste italiane grazie alle operazioni Frontex e Mare Nostrum, cui lo Stato garantisce soccorso, vitto e alloggio in strutture pubbliche e private.

La manifestazione, appena un minuto dopo la sua pubblicazione, ha messo in moto la macchina organizzativa delle forze partitiche, associative e sindacali della sinistra locale, che insieme alla condanna di rito per la presenza di forze neofasciste, ha approntato una contromanifestazione.

A muoversi in prima battuta è stato il Partito Democratico provinciale. Il segretario provinciale Pd Lucia Bursi e il segretario di Formigine Daniele Silvestri scrivono: “L’annunciato presidio di Forza Nuova a Formigine, è un oltraggio alla città e ai formiginesi tutti. E’ intollerabile che in una città da sempre aperta all’accoglienza e all’inclusione possa essere organizzata una manifestazione che, invece, incita all’intolleranza e all’odio nei confronti degli stranieri. Il presidio di Forza Nuova non è una manifestazione come le altre: questa formazione di estrema destra predica idee negazioniste, neo-fasciste, xenofobe e discriminatorie. Chiediamo alle autorità preposte di non autorizzare una manifestazione chiaramente xenofoba e razzista, oltretutto in un contesto di ospitalità per aiuti umanitari”.

Al Pd fa eco la Cgil, che comunica la propria presenza al contro-presidio antifascista e antirazzista indetto dall’Anpi di Formigine, insieme ad associazioni e partiti politici,  domani sera alle ore 20 presso il cippo ai Caduti, oltre ad esprimere la propria vicinanza e solidarietà agli immigrati ospitati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio di Forza Nuova contro i profughi, a sinistra monta la protesta

ModenaToday è in caricamento