rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Politica Mirandola / Via Scaglia Est

Primarie Pd, ecco chi corre per diventare parlamentare

Saranno della partita Roberto Adani, Davide Baruffi, Mariangela Bastico, Manuela Ghizzoni, Maria Cecilia Guerra, Giuditta Pini, Matteo Richetti e Stefano Vaccari. Barbolini rinuncia, la Morini direttamente in lista regionale?

Quattro uomini, quattro donne, quattro (massimo cinque se le elezioni andranno molto bene) i modenesi in totale con concrete possibilità di essere eletti alla Camera e al Senato alle elezioni politiche 2013 per il Pd.

NOMI - La scelta dei nomi concorrenti alla competizione che avrà luogo il prossimo 30 dicembre ha riservato qualche sorpresa e, volendo, anche qualche grattacapo: confermati in via ufficiale Roberto Adani, manager di reti d’impresa, ex sindaco di Vignola; Davide Baruffi, segretario provinciale Pd; Mariangela Bastico, parlamentare uscente; Manuela Ghizzoni, parlamentare uscente; Maria Cecilia Guerra, sottosegretario di Stato; Giuditta Pini, segretario provinciale Gd; Matteo Richetti, ex presidente dell’Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna; Stefano Vaccari, assessore Provincia di Modena. Ha rinunciato alla candidatura Giuliano Barbolini, senatore uscente nonché ex sindaco di Modena; fuori dalla competizione per insufficienza di firme Giulia Morini, consigliere comunale, verrà inserita come nono nome modenese da inserire nella lista regionale Pd. Dato però che la posizione in lista verrà deciso su un coefficiente basato sul numero di preferenze raccolte alle primarie, la Morini potrebbe nutrire speranze di elezione solamente nel caso in cui il Pd dovesse raccogliere in regione percentuali superiori al 95%.

Primarie Pd, i candidati di Modena

BORSINO - Due uomini e due donne dovrebbero andare a Roma per rappresentare la sponda Pd del nostro territorio. Sulla sponda maschile, viene visto ormai già con un piede in Parlamento è Matteo Richetti: l'ex presidente dell'Assemblea Legislativa Regionale, vero animale da preferenze, risulta estremamente quotato non solo in questa corsa provinciale, ma anche per un ottimo piazzamento in ambito di lista regionale. Lotta vera tra Stefano Vaccari e Davide Baruffi, con quest'ultimo che parte sensibilmente sfavorito. Per Adani, ex sindaco di Vignola, sarà difficile sfondare al di fuori della terra dei Castelli. Maggiore motivo di interesse potrebbe venire dalla competizione femminile: le uscenti Bastico e Ghizzoni promettono scintille, mentre l'ex sottosegretario al welfare Guerra gode della stima di un feudo altamente ideologizzato quale quello di Modena Est. Da non sottovalutare la mobilitazione di un'ottima fetta dei giovani per la segretaria Gd Pini: vista la campagna e l'organizzazione messa in campo negli ultimi giorni, chissà che questa candidatura non possa riservare qualche sorpresa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, ecco chi corre per diventare parlamentare

ModenaToday è in caricamento