rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Politica San Faustino

Primarie Pd, 112 i seggi allestiti nella provincia di Modena

Potranno partecipare al voto anche coloro che, iscritti al Pd o ai Giovani democratici, non abbiamo ancora compiuto i 18 anni alla data del voto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

E’ stato completato l’elenco dei seggi che saranno allestiti a Modena città e provincia nella giornata di domenica 30 dicembre per consentire lo svolgimento delle primarie per la scelta dei candidati Pd al Parlamento per le elezioni politiche 2013. In totale saranno in funzione ben 112 seggi, compreso il seggio speciale che per le primarie di coalizione era stato allestito presso la sede della Federazione provinciale del Pd, a Modena, in via Scaglia. Gli elettori potranno consultarne l’elenco sulle pagine dedicate alle primarie dei parlamentari nel sito del Pd modenese: www.pdmodena.it.

Il proprio seggio di riferimento sarà individuato, ancora una volta, sulla base del proprio numero di sezione elettorale. Si tratta di sedi di circoli Pd, di circoli Arci, polisportive, sale riunioni e di centri culturali, palestre comunali, ma anche, nelle zone del sisma, tensostrutture e container. Gli immigrati che hanno partecipato alle primarie “Italia bene comune” potranno recarsi negli stessi seggi in cui hanno votato in precedenza.

Per i cosiddetti “fuori sede” non sono state emanate norme specifiche, ma rispetto alla precedente consultazione c’è una novità che senz’altro inciderà nella scelta di votare, eventualmente, al di fuori della propria provincia di riferimento. Si ricorda, infatti, che per le primarie per i parlamentari, ogni collegio territoriale vota per i candidati di quello stesso collegio. Quindi, ad esempio, un modenese che abbia votato a Milano, e voglia per ragioni personali tornare a votare a Milano, può farlo, ma non certo sulla rosa di nomi che interessa il collegio modenese.

Un’altra importante novità riguarda i minorenni: è stato, infatti, deciso che potranno recarsi ai seggi per le primarie dei parlamentari anche gli iscritti al Pd e ai Giovani democratici, in regola con i pagamenti, che al 30 dicembre abbiano meno di 18 anni. Come già preannunciato votano gli iscritti al Pd che abbiano rinnovato la tessera entro la data del voto e tutti coloro che hanno partecipato ad almeno uno dei due turni delle primarie per la scelta del candidato premier della coalizione di centro-sinistra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, 112 i seggi allestiti nella provincia di Modena

ModenaToday è in caricamento