rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

Una via intitolata al prof. Di Bella a Modena, la proposta di Noi con L'italia

La richiesta è avanzata dalla formazione politica di centrodestra. Una figura di gande rilievo, ma da anni al centro di aspre contrapposizioni

Intitolare una strada o altro luogo pubblico di Modena al professor Luigi Di Bella. La proposta arriva da Noi con l'Italia, la forza politica di centro che nelle ultime settimane si è strutturata in modo più stabile sul territorio provinciale. Il partito ha scritto una lettera la presidente del Consiglio Comunale, dopo aver appreso la notizia della vendita e dello “smantellamento” lo studio medico e ricerche scientifiche del medico, in via Marianini.

Noi con l'Italia ripercorre la vita del ricercatore, evidenziando come i suoi meriti vadano oltre la discussa cura che lo ha reso noto ai più. Luigi Di Bella nasce a Linguaglossa (CT) il 18 luglio 1912, ultimo di 13 figli, e si laurea a
Bari con 110 e lode in Medicina e Chirurgia; a questa laurea ne aggiunge altre due, in Chimica e in Farmacia ottenendo anche una specializzazione in Fisiologia. Entra all’Università di Modena nel 1939 restandovi ininterrottamente fino al 1984 quando va in pensione; questa lunga permanenza viene interrotta solo nel periodo bellico dove presta servizio come medico presso la Divisione “Modena” e presso la sventurata Divisione Acqui”.

L'aspetto scientifico del cosiddetto "metodo" Di Bella non può ovviamente che rappresentare un fattore imprescindibile nella valutazione sull'operato del professore. A tal proposito Noi con L'italia non pare avere dubbi: "La sua Ricerca medico/scientifica gli ha permesso di curare, nel corso della sua carriera, migliaia di pazienti che l’hanno sempre segnalato per la sua competenza ed Umanità". La Cura con il suo nome ha portato molte persone ad averne benefici". Da qui la richiesta di una dedica che resti tangibile in città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una via intitolata al prof. Di Bella a Modena, la proposta di Noi con L'italia

ModenaToday è in caricamento