Proposta Confesercenti per i candidati sindaco: “Pedonalizzate tutto il centro storico”

L'associazione di categoria promuove un decalogo in vista delle elezioni Amministrative

Rivedere il regolamento dei dehors e per il consumo sul posto, controllare meglio i mercati, assegnare più fondi pubblici alle piccole imprese, chiedere più agenti nel territorio. Ma anche e soprattutto procedere alla "completa pedonalizzazione del centro storico", ampliando la rete delle colonnine dedite alla ricarica energetica, o evitare 'doppioni' tra "Modenatur" e Modenamoremio. 

Confesercenti mette in fila richieste più o meno nuove ai candidati sindaco nel capoluogo, in vista di altri incontri prima del voto di maggio. Il presidente dell'associazione, Mauro Salvatori, sforna un decalogo dove si elencano le priorità per i prossimi cinque anni. Sulla promozione specializzata, Confesercenti ritiene opportuno "ripensare in termini di funzioni, composizione e governance Modenamoremio, per farne l'unico soggetto di promozione del centro storico", e auspica "la trasformazione di Modenatur nell'unico soggetto di promocommercializzazione turistica del territorio": proprio in questa direzione "andrebbe favorita una migliore sinergia con Modenamoremio rivisitata nelle funzioni e nella governance". 

Più in generale, oltre a chiedere sugli ambulanti un taglio del 30% del canone di concessione del mercato del lunedi', eliminando il mercato straordinario che si tiene la terza domenica di ogni mese, per Confesercenti anche in città "si svolgono troppe iniziative che assumono a tutti gli effetti le caratteristiche del mercato", senza rispettarne magari tutte le regole. Si suggerisce tra l'altro "il superamento dell'attuale mercato agroalimentare e un ritorno ad un autentico mercato all'ingrosso". In tutto questo, sarebbero gradite "maggiori risorse pubbliche per elevare la qualità delle iniziative di valorizzazione commerciale e innovazione del centro".

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Rallentano contagio e ricoveri in provincia di Modena. 11 decessi

  • Covid. Contagi stabili in regione, ma record di decessi. Modena scende

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento