Da inizio anno 112 denunce nelle proteste sindacali, SI Cobas manifesta davanti alla Prefettura

"Denunci sfruttamento ed evasion? La Questura denuncia te" è la considerazione che muove la manifestazione di mercoledì 10 ottobre da parte del sindacato autonomo. Possibili disagi in viale Martiri della Libertà

"A Modena nei primi sei mesi dell'anno abbiamo contato 112 denunce contro lavoratori e sindacalisti del S.I. Cobas. Se il dispiego di mezzi e uomini che la questura di Modena usa per contrastare gli scioperi venisse usato per indagare le frodi all'erario e gli interessi malavitosi che denunciamo, probabilmente lo stesso S.I. Cobas sparirebbe per mancanza di vertenze".

E' questa la considerazione del sindacato autonomo che da ormai diversi anni sta conducendo una lotta molto dura specialmente nel settore della macellazione carni, della logistica e della ceramica. Proteste che spesso e volentieri si tramutano in presidi che creano ostacolo all'ordine pubblico e che hanno tenuto impegnato a lungo gli agenti della Digos, tramutandosi nelle denunce segnalate dal sindacato stesso.

"Inutile ripetere che montature giudiziarie, arresti e repressione non fermeranno la nostra lotta, nemmeno con il decreto “sicurezza e immigrazione” che punisce col carcere i picchetti davanti alle fabbriche e vuole togliere il permesso di soggiorno a chi sciopera - attacca la sigla sindacale che fra i suoi iscritti conta una larghissima maggiornaza di lavoratori stranieri - La dignità e la libertà non si cancellano per decreto!"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Queste ragioni saranno sostenute domani, mercoledì 10 ottobre - davanti a molte Prefetture in tutta Italia, compresa quella di Modena. Alle ore 10 i lavoratori SI Cobas si raduneranno in viale Martiri della Libertà per manifestare e incontrare il Prefetto. Il presidio - prodromo di uno sciopero generale fissato per il 26 ottobre - comporterà verosimilmente la chiusura al traffico del viale, che sarà presidiato dalle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Positivi di nuovo in crescita, l'Ausl si prepara all'inverno e ammonisce: "Rispettate le regole"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento