rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Protezione Civile, la "barra di comando" passa alla Regione

Con il riordino delle Province nasce una nuova agenzia, che aggrega Modena alle province orientali. Resta il centro di Marzaglia. Guida a Rita Nicolini

Il riordino delle competenze delle Province a livello regionale comporta il passaggio alla Regione anche delle funzioni in materia di Protezione civile. A partire dal 1 gennaio 2016 queste competenze sono a carico della nuova Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile che comprende l'Agenzia regionale per la Protezione civile, gli uffici provinciali della Protezione civile e delle Attività estrattive (composti a Modena da sette dipendenti) e il Servizio tecnico di bacino che si occupa di dissesto idrogeologico e dei tratti dei corsi d'acqua non arginati.

Per Modena il riferimento per tutte le attività sarà il nuovo servizio dell'Agenzia, costituito dalla Regione nei giorni scorsi, denominato "Servizio protezione civile e attività estrattive-Area est" che comprende i territori delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Ravenna, Rimini e Forlì-Cesena. Per le altre province è stato costituito un analogo servizio relativo ai territori di Reggio Emilia, Parma e Piacenza.

A guidare il servizio dell'Area est è stata nominata Rita Nicolini, finora responsabile della Protezione civile della Provincia di Modena.

«Si tratta di una riorganizzazione di un settore delicato che riteniamo temporanea - sottolinea Gian Carlo Muzzarelli – in vista di un riassetto complessivo nei prossimi mesi che tenga conto delle specificità e delle organizzazioni a livello provinciale, anche in considerazione, per quanto riguarda il nostro territorio,  della indispensabile attività di coordinamento degli interventi del dopo alluvione per la sicurezza idraulica. Di sicuro – aggiunge Muzzarelli - manterremo la sede unificata della protezione civile a Marzaglia diventata un punto di riferimento per tutti i Comuni, le strutture operative e il volontariato e per lo sviluppo delle procedure e tecnologie al fine di garantire interventi di emergenza sempre più efficaci e tempestivi».

Restano invariati i referenti della Protezione civile nel modenese e i numeri di telefono che per il Centro di Marzaglia sono 059 200200- 059 200211.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione Civile, la "barra di comando" passa alla Regione

ModenaToday è in caricamento