Treni, la replica dell'assessore Corsini: "L'Emilia-Romagna sta garantendo con ogni mezzo la sicurezza"

L'assessore interviene in risposta ad alcune dichiarazioni di un sindacato sulle misure anti Covid-19 a bordo dei treni regionali: "Una polemica pretestuosa"

“L’Emilia-Romagna sta garantendo con ogni mezzo la sicurezza dei viaggiatori. In tempi rapidissimi sono stati adeguati alle disposizioni anti Covid-19, il 50% dei convogli, l’80% di quelli sulle linee più frequentate (Bologna/Piacenza -Milano, Bologna/Rimini -Ancona, Bologna-Porretta e Bologna – Prato). Ogni giorno vengono allestiti 10 nuovi treni ed entro la fine della prossima settimana sarà attrezzato il 100% dei convogli”.

L’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Andrea Corsini, risponde così alle dichiarazioni di un sindacato in merito alla mancanza di misure a contrasto della pandemia a bordo dei treni regionali Trenitalia Tper.

“Una polemica ingiusta e pretestuosa che ha il solo scopo di ostacolare la ripartenza dell’Emilia-Romagna e di mettere in cattiva luce un sistema che funziona e che, da inizio emergenza, ha garantito ogni giorno la mobilità delle persone con grande spirito di servizio- spiega Corsini-. È davvero inaudito che si utilizzino fotografie di un solo treno per mettere in discussione il lavoro enorme messo a punto da Trenitalia Tper in nemmeno due settimane sull’intera rete regionale. La salute dei viaggiatori è per noi al primo posto e siamo impegnati fin dall’inizio della pandemia a garantirla con ogni mezzo. Cerchiamo di essere tutti responsabili- chiude l’assessore- e di fare ognuno la nostra parte per evitare il contagio invece di perdere tempo ad alimentare questioni prive di ogni fondamento”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Chiama i vigili per spostare un auto in sosta davanti al cancello, ma il cartello era clonato

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

  • Coronavirus, risalgono i numeri in regione. A Modena quasi 500 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento