rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica Bastiglia

Alluvione, il punto sui fondi. Rimborsati oltre 7,3 milioni

L'Assessore regionale Palma Costi ha fatto tappa in Provincia per illustrare i dati sui rimborsi ai cittadini colpiti dall'alluvione dello scorso anno.Resta da liquidare un quinto delle domande di risarcimento

Per i danni causati dall'alluvione sono state liquidate finora ai cittadini privati complessivamente 1270 domande per oltre sette milioni e 300 mila euro. E nei prossimi giorni saranno liquidate altre 376 domande per altri circa quattro milioni di euro per un importo complessivo liquidato finora di 11 milioni e 300 mila euro. I dati sono scaturiti da un incontro che si è svolto in Provincia, venerdì 15 maggio, al quale hanno partecipato Palma Costi, assessore alle Attività produttive della Regione Emilia Romagna, Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena, e i sindaci colpiti dall'alluvione del gennaio 2014.

«Siamo a buon punto - ha sottolineato Costi - tuttavia, al fine di completare tutte le liquidazioni, occorre che i cittadini stessi collaborino presentando tutta la documentazione richiesta. E' inoltre fondamentale che le imprese che hanno subito danni presentino la domanda entro il 30 giugno al fine di concedere quanto prima le risorse necessarie ai ripristini. Al termine di tutto questo percorso - ha aggiunto Costi - eventuali residui saranno destinati a rafforzare gli investimenti per la sicurezza del nodo idraulico di Modena».

Introducendo l'incontro Muzzarelli ha ribadito anche la necessità di «accelerare sugli interventi di messa in sicurezza dei corsi d'acqua che sono interessati dallo scorso anno da importanti interventi che proseguiranno nei prossimi messi anche grazie alla nuova ordinanza del commissario Bonaccini, annunciata nei giorni scorsi, che mette a disposizione altri 27 milioni di euro».

Complessivamente le domande di contributo presentate dai privati cittadini per i danni dell'alluvione sono 2588 per complessivi 28 milioni e 272 mila euro. I rimborsi già saldati in tutto o in parte sono stati finora 871 a Bastiglia, 291 a Bomporto e 43 a Modena; altri 48 sono distribuiti tra i comuni di San Prospero, Camposanto, Mirandola e Castelfranco Emilia e riguardano anche i danni per la tromba d'aria 2013. Delle 2.588 domande ammissibili, 1.754 sono concentrate a Bastiglia, 624 a Bomporto, 84 a Modena, 16 a Camposanto, 4 a San Prospero, 49 a Mirandola e 19 a Castelfranco Emilia per oltre 28 milioni di euro.

Per ottenere la liquidazione del contributo i cittadini che hanno fatto domanda devono sostenere le spese entro il 30 giugno 2015 (termine previsto per la presentazione di tutta la documentazione di spesa); il termine riguarda gli interventi di ripristino dei danni ai beni immobili (abitazioni principali e parti comuni distrutte o danneggiate), nonché la spesa per la riparazione dei danni ai beni mobili o l’acquisto di beni mobili equivalenti a quelli distrutti o danneggiati e non riparabili, sempre relativi alle abitazioni principali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, il punto sui fondi. Rimborsati oltre 7,3 milioni

ModenaToday è in caricamento