Riqualificazione, un ristorante al posto dell'ex Caseificio di Marzaglia

Via libera del Consiglio comunale all’unanimità alla riqualificazione della struttura in disuso

Al posto del caseificio San Francesco di Marzaglia, ormai in disuso, verrà realizzato un ristorante e l’edificio verrà riqualificato, con anche un aumento della dotazione di parcheggi, senza modificare o alterare la zona agricola circostante. Il Consiglio comunale di Modena ha dato il via libera all’unanimità al permesso di costruire in deroga nella seduta di giovedì 4 aprile.

Il provvedimento, illustrato dall’assessora all’Urbanistica Anna Maria Vandelli, riguarda nello specifico esclusivamente il cambio di destinazione d’uso con l’obiettivo di promuovere la rigenerazione e la riqualificazione di un’area attraverso il riuso dell’edificio dell’ex caseificio, quindi senza nessun ulteriore consumo di suolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La superficie totale del ristorante, compresi i locali di servizio, sarà di 318 metri quadri, il laboratorio accanto sarà di 309 metri quadri. Il contributo straordinario previsto per il cambio di destinazione d’uso è di quasi 34 mila euro, cifra che si aggiunge ai contributi di costruzione previsti per legge. Il recupero del fabbricato sarà all’insegna dell’efficienza energetica e sulla copertura è prevista l’installazione di pannelli fotovoltaici. Il parcheggio interno sarà dotato di sette stazioni di ricarica dei veicoli elettrici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento