rotate-mobile
Politica Sassuolo

Rolando Rivi beato, soddisfazione dal sindaco di Sassuolo Luca Caselli

Il Sindaco: “Giusto ed atteso riconoscimento al suo esempio di fede e di coraggio”

La beatificazione di Rolando Rivi, seminarista ucciso dai partigiani nel 1945 a Piane di Monchio, avvenuta sabato scorso 5 ottobre, onora la memoria di un nostro martire, vittima dell’odio e della prevaricazione, esempio per tutti di fede e di coraggio. La beatificazione di Rolando Rivi rende giustizia a chi di giustizia e carità è vissuto ed ha trovato la morte per un ingiusto odio verso i valori che rappresentava. 


Come Amministrazione siamo fieri di avere intitolato nella primavera del 2011 al ‘Servo di Dio Rolando Rivi’, in occasione del 66° anniversario della morte, la "Traversa del Pescale" che collega il territorio modenese a quello reggiano. La seppur breve vita e la morte di questo martire delle nostre terre, rappresentano un modello non solo per i fedeli ma per tutta la nostra comunità che da sempre ha dimostrato l’orgoglio di averlo tra i propri figli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rolando Rivi beato, soddisfazione dal sindaco di Sassuolo Luca Caselli

ModenaToday è in caricamento