menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Una rosa per Norma Cossetto”, il Comitato 10 Febbraio ricorda la martire istriana

Si è svolta stamattina, sabato 5 ottobre, in piazzale  Natale Bruni,davanti al Monumento ai Martiri per le Foibe, la manifestazione denominata “Una rosa per Norma Cossetto”, promossa in tutta Italia dal Comitato 10 Febbraio per onorare la memoria della giovane istriana, seviziata e uccisa nel 1943 dai partigiani comunisti slavi.

L’evento ha visto tra gli oratori la presenza del Generale Pani, Presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, dell’esule Paolo De Luise, del consigliere regionale Michele Barcaiuolo (FdI) e del consigliere comunale Antonio Carpentieri (Pd).

“È stata una cerimonia semplice e molto partecipata – ha dichiarato Marco Fogliani, Presidente del Comitato 10 Febbraio a Modena ed organizzatore dell’evento – abbiamo ricordato degnamente il sacrificio di Norma Cossetto, la giovane studentessa istriana che nel lontano 1943 venne sequestrata, stuprata e gettata in una foiba dai partigiani comunisti slavi. Dopo la deposizione di tre rose, abbiamo ricordato ai presenti la vita e l’eroica fine della giovane studentessa”. 

“È stata una manifestazione condivisa che è andata oltre gli schieramenti partitici e ha goduto dell’apprezzamento di tutti i cittadini” ha concluso Fogliani. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento