Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

Cambio di programmi e di luoghi per la giornata poltica modenese. Il leader della Lega parteciperà solo ad una cena di partito al ristorante 212. La contromanifestazione spera invece in moltissime adesioni e si sposta davanti al Municipio

Il lunedì modenese sarà vissuto nel segno della politica, ma in modo probabilmente meno intenso rispetto alle previsioni. Oggi, infatti, è atteso in città Matteo Salvini per la nuova tappa della campagna elettorale a sostegno di Lucia Borgonzoni: un annuncio arrivato giovedì scorso al quale era corrisposta l'organizzazione di una contromanifestazione da parte delle "sardine" modenesi. Tuttavia, i piani del leader del Carroccio e dei suoi oppositori sono cambiati nelle ultime ore.

Salvini avrebbe dovuto incontrare i cittadini e tenere un breve comizio in centro storico, nella zona di via Gallucci, ma questa uscita pubblica è stata cancellata e sostituita da due appuntamenti differenti. Alle 17,30, infatti, Salvini sarà a Novi di Modena per la visita all'azienda agricola Gasparini, di via Mazzarana, mentre alle 18.20 sarà a Carpi per un incontro (privato) presso l'azienda di moda Twinset in via del Commercio. Successivamente, alle 20.30, si svolgerà una cena presso il ristorante 212 di via Galilei a Modena, già punto di riferimento per la campagna elettorale della Lega alle scorse amministrative.

Un appuntamento che riunirà militanti e simpatizzanti del partito in forma più privata e che sarà anche l'occasione per discutere di scelte politiche interne e molto più pragmatiche di un semplice evento elettorale aperto al pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma, come detto, le novità riguardano anche la contromanifestazione. L'iniziativa "Modena non si Lega" - voluta dalle "sardine" locali sulla scia dell'enorme successo della piazza Bolognese - ha infatti cambiato location. Resta l'orario fissato per le 19, ma i manifestanti si ritroveranno in Piazza Grande. Una scelta dettata dalla previsione di un'adesione molto ampia (l'evento su Facebook conta 3.700 partecipanti e 13.000 "interessati", ndr), ma anche da questioni logistiche. Piazza Mazzini, scelta in un primo momento, vede infatti la presenza di un cantiere e una logistica più coomplesa da gestire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento