rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Distretto ceramico, Salvini: "I prodotti devono poter essere spediti"

Dopo l'appello di Confindustria, anche il numero uno del Carroccio interviene sul tema dell'export: "L'ho riferito al Governo"

Il leader della Lega Matteo Salvini - condividendo la richiesta che Confindustria Ceramica ha formulato ai prefetti dell’Emilia-Romagna - è intervenuto su un tema che riguarda in modo diretto il distretto modenese. “Le aziende di ceramica devono poter spedire il loro prodotto nel mondo, in totale sicurezza. Lo chiedono i lavoratori, gli industriali e alcuni sindaci come Gianfrancesco Menani di Sassuolo. Sono d’accordo: un conto è funzionare a pieno regime, un altro conto è poter consegnare il prodotto finito e fermo in magazzino, peraltro con poco personale che lavorerebbe in sicurezza e a distanza. Ho sollevato il problema con il governo”.

Il presidente dell'associazione industriale Giovanni Savorani, segnalando che nel sito del Governo la possibilità di trasportare le merci è confermata, aveva riferito di aver scritto due volte ai prefetti per quanto riguarda le spedizioni, in modo da consentire alle imprese del distretto di poter onorare gli ordini in portafoglio e quindi salvaguardare le quote di mercato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distretto ceramico, Salvini: "I prodotti devono poter essere spediti"

ModenaToday è in caricamento