Scissione in Forza Nuova, la base modenese lascia il partito

Frattura insanabile all'interno del movimento di estrema destra. Dopo l'addio dei militanti di tutta la Romagna, anche gli attivisti modenesi abbandonano il leader Fiore

Forza Nuova si spacca. Il partito guidato da Roberto Fiore ha subito nelle ultime giornate una fratturainterna insanabile, dovuta a differenti visioni della gestione del movimento e sancita dall'espulsione avvenuta il 27 aprile a carico dello storico responsabile di Rimini, della coordinatrice regionale emiliano-romagnola (entrambi componenti della Direzione Nazionale) e di un militante "per gravi motivi di indegnità”.

Alla scelta del leader e fondatore del partito di estrema destra, ha replicato in maniera compatta la base romagnola, che ha abbandonato in massa il movimento. Una scelta che è stata fatta propria anche dai militanti modenesi, che spiegano: "Dopo anni di militanza tra le fila di Forza Nuova, siamo costretti a prendere atto che sono venuti meno i presupposti per continuare la lotta inquadrati nella struttura guidata da Roberto Fiore. Abbiamo preso questa dolorosa decisione nel momento in cui le scelte del segretario nazionale e di alcuni alti dirigenti, nei fatti, non possono più considerarsi coerenti con i valori fondanti di FN".

"Giudichiamo l’attuale Forza Nuova uno strumento non più adatto al perseguimento di quegli obiettivi per cui era stata fondata e, per questo motivo, aderiamo alla “Rete delle comunità forzanoviste” all’interno della quale condivideremo le scelte che giudicheremo più adatte per continuare a dare il nostro contributo per la Ricostruzione Nazionale", spiegano i militanti modenesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento