rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Politica Caduti in Guerra

Vandalismo, compare la scritta “10, 100, 1000 Nassirya”

Imbrattato il muro in via San Giovanni del Cantone. Insorge Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale: "Cancellare immediatamente quella scritta vergognosa" 

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Ieri mattina è comparsa sul muro di un edificio di via San Giovanni del Cantone (civico 72) una vergognosa scritta inneggiante alla strage di Nassirya, l'attentato che nel 2003 vide morire nella città irachena 28 persone, di cui 19 italiani tra militari e civili. “10, 100, 1000 Nassirya”, uno slogan ricorrente negli ambienti della sinistra antagonista, che ancora una volta ha deciso di macchiare non solo i muri della città, ma anche la memoria dei nostri connazionali e degli iracheni uccisi barbaramente nell'attentato.

Ci auguriamo che gli autori vengano cercati e inquisiti per l'ennesimo sfregio compiuto, ma anche che il Comune di Modena si attivi al più presto per cancellare la scritta in questione.  Se non lo farà in tempi rapidi, ci attrezzeremo per farlo noi e coprire così l'ennesimo insulto che questi gruppi antagonisti hanno deciso di rivolgere alla comunità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandalismo, compare la scritta “10, 100, 1000 Nassirya”

ModenaToday è in caricamento