rotate-mobile
Politica Serramazzoni

“Se fossi Sindaco”, piccoli primi cittadini per un giorno a Serramazzoni

Tommaso Giordani e Alice Stefani, gli alunni vincitori del concorso “Se fossi Sindaco”, hanno trascorso sabato scorso 10 ottobre, un'intera giornata a fianco del Sindaco di Serramazzoni Roberto Rubbiani e dei suoi collaboratori

Tanta emozione, altrettanto interesse e alla fine della giornata la consapevolezza di avere imparato qualcosa di più sul funzionamento dell'Amministrazione comunale e degli uffici che si occupano delle varie funzioni che regolano la gestione quotidiana di una comunità. Tommaso Giordani e Alice Stefani, gli alunni vincitori del concorso “Se fossi Sindaco”, hanno trascorso sabato scorso 10 ottobre, un'intera giornata a fianco del Sindaco di Serramazzoni Roberto Rubbiani e dei suoi collaboratori, indossando loro stessi la fascia tricolore, visitando il Municipio e i vari uffici che lo compongono e hanno anche avuto l'opportunità di assistere a un matrimonio civile, celebrato dall'Assessore Simone Gianaroli. Ad accogliere i due studenti, oltre al Sindaco, il Consigliere delegato alle politiche giovanili Marzia Cipriano.

I due amministratori hanno fatto da guida fra i vari servizi comunali e molta curiosità hanno destato in particolare gli uffici che si occupano di scuola e servizi sociale, di urbanistica, lo stato civile e, curiosità, l'anagrafe canina. Nel pomeriggio i due “Sindaci per un giorno” sono stati accompagnati da una vettura della Polizia Municipale a Pavullo, insieme al consigliere delegato alla scuola Paola Forni, per visitare la sede dei Vigili del Fuoco e quella del Corpo Unico di Polizia Municipale del Frignano. Tommaso e Alice sono stati giudicati dalla giuria di qualità quali autori dei progetti più interessanti per fattibilità e originalità del concorso “Se fossi Sindaco”, proposto alle scuole primarie e secondarie di Serramazzoni in collaborazione con direzione e le insegnanti dell'Istituto Comprensivo.  

Tommaso Giordani, che ora frequenta la quarta classe delle elementari, propose una segnaletica stradale orizzontali a colori diversi per condurre verso i luoghi di particolare interesse, mentre Alice Stefani, ora studentessa di prima media, propose la valorizzazione di parchi e sentieristica e l'abbellimento del muro della scuola con graffiti artistici. Con i ragazzi dopo la visita degli uffici la giunta e il Sindaco si sono ritrovati per discuterne le proposte e accordare l’impegno alla  loro realizzazione.

“La sana spontaneità abbinata a una spiccata personalità di questi ragazzi - commenta Marzia Cipriano - è un segnale forte per tutti noi adulti che conferma quanto sia importante la partecipazione attiva dei giovani, quanto siano fondamentali questi momenti di confronto e di contributo progettuale al quale certamente daremo spazio nei prossimi piani amministrativi. Approfittiamo per ringraziare la comunità scolastica, dirigente e insegnanti,  che hanno aderito al progetto, i responsabili degli uffici comunali, la Polizia Municipale e i Vigili del Fuoco, che hanno collaborato alla organizzazione e  buona riuscita di questa giornata, con la quale abbiamo terminato l’iniziativa e il cui percorso sarà riproposto alle scuole in una nuova edizione”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Se fossi Sindaco”, piccoli primi cittadini per un giorno a Serramazzoni

ModenaToday è in caricamento