menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni 2018, chi e dove si vota. La mappa dei collegi modenesi

La nostra provincia è stata suddivista in diversi collegi uninominali e plurinominali per Camera e Senato. Ecco come orientarsi in una geografia un po' complicata

SENATO DELLA REPUBBLICA - Anche l'elezione del Senato sfrutta lo stesso duplice sistema, ma in questo caso la geografia viene ancora una volta ridisegnata. I collegi uninominali della regione Emilia-Romagna sono otto e la nostra provincia è stata suddivisa in due. Da un lato il collegio (n.5) che raggruppa la quasi totalità dei comuni modenesi compresi alcuni della Bassa: Bomporto, Bastiglia, Ravarino, Nonantola, Modena, Castelfranco Emilia e tutti gli altri a sud del capoluogo. I restanti Comuni modenesi sono invece compresi nel collegio (n.6) che si snoda fino a comprendere anche zone di Reggio Emilia e Ferrara; fanno parte di questo collegio: Campogalliano, Caposanto, Carpi, Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, Novi di Modena, San Felice sul Panaro, San Possidonio, San Prospero e Soliera.

Da questi due collegi emergeranno i due senatori eletti con metodo uninominale, mentre per la frazione proporzionale i modenesi contribuiranno ad eleggere altri sei membri del Senato. A fronte di otto collegi uninominali, l'Emilia Romagna è qui divisa in soli due collegi proporzionali. Modena rientra nel collegio n.2 insieme ai territori di Ferrara, Reggio Emilia, Parma e Piacenza: da qui saranno eletti i sei senatori restanti.

Fac-simile della scheda elettorale: come si vota

Elezioni, i collegi elettorali per il Senato-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento