rotate-mobile
Politica

Tagli alle scuole d'infanzia, SEL minaccia di lasciare la maggioranza

Un confronto urgente sulle politiche per la scuola 0-6 anni. E' quello che chiede SEL Modena, scontrandosi con l'assenza di risposte che viene dagli alleati del Pd. Il segretario Bosi: “No a gestione sbilanciata sul privato”

Se la riforma della scuola sta rappresentando uno scoglio per la sinistra che guida il paese, anche a Modena le scelte amministrative sul tema dell'istruzione rischiano di aprire una falla nella maggioranza. L'asse Pd-SEL trema infatti di fronte alle minacce del segretario dei vendoliani, Andrea Bosi, che chiede un confronto immediato con gli alleati democratici, pena l'uscita dalla maggioranza in Comune.

Nodo centrale è quello degli asili. I tagli ed il ripensamento del servizio scolastico 0-6 anni è ormai da qualche tema in evidenza nell'agenda delle forze della sinistra modenese, a maggior ragione dopo la chiusura del nido Todi e del taglio di 25.000 euro per il servizio del ‘tempo prolungato’ in tante scuole e nidi.

“C’è assolutamente bisogno di aprire un confronto sul futuro le forze della maggioranza – tuona Bosi - I dati devono essere interpretati globalmente: il difficile quadro economico e la precarietà diffusa che viviamo da molti anni hanno certamente avuto un ruolo decisivo sul costante calo demografico nel nostro territorio e la conseguente riduzione delle domande di iscrizione ai nidi”.

Ovviamente finisce sotto accusa il rapporto pubblico-privato. “Negli ultimi sei anni in Emilia Romagna abbiamo assistito ad una riduzione progressiva della gestione pubblica dei servizi educativi in favore di quella privata – prosegue il segretario di SEL Modena - Consideriamo la gestione integrata tra pubblico e privato su cui si poggiano i servizi educativi a Modena un’esperienza consolidata e positiva, ma non possiamo compromettere questo equilibrio sbilanciando il sistema a favore del privato. Non può essere dimenticato che proprio dall’esperienza della gestione pubblica fin dagli anni ’70 è nato un modello esportato in tutto il Mondo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli alle scuole d'infanzia, SEL minaccia di lasciare la maggioranza

ModenaToday è in caricamento