rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica Caduti in Guerra

Caso Seta, Severi (Pdl): "Cronaca di un disastro annunciato"

Il consigliere provinciale bertoliniano: "Modena non può pagare gli errori altrui, il problema già sul tavolo della Provincia: la realtà dei fatti supera le previsioni peggiori"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Modena non può e non deve pagare i debiti altrui. Noi non stiamo alle richieste di Seta e faremo tutto quanto è possibile per evitare ulteriori ripercussioni negative sia sui servizi offerti a Modena, sia sul costo dei biglietti. Sia come consigliere che come Assessore con delega alla mobilità di Sassuolo, ho dichiarato la mia contrarietà alla nascita di Seta. Sassuolo è stato l’unico comune che tra gli altri enti della provincia, compresa la stessa amministrazione provinciale, ha votato contro a questa fusione. Oggi ci troviamo ad essere tristi profeti di una situazione gestionale ed industriale poco chiara e degenerata completamente in pochi mesi. Ma avere visto lungo e avere ragione su questo disastro non basta. Il nostro obiettivo è continuare a tutelare l’interesse dei cittadini. Per questo ci opporremo in tutte le sedi alla richiesta avanzata da Seta di ulteriori sacrifici per Modena, ovvero meno chilometri e biglietti più cari. Ricordiamo che Seta ha diritto di chiedere solo quello che la legge le consente e la legge regionale prevede la proroga del contratto. Questo significa, almeno per tutto il 2013, stessi km e stesse tariffe. Ed è questo che chiediamo e che ci aspettiamo. La Regione che tanto ha voluto Seta, adesso non si chiami fuori lasciando la patata bollente in mano ai comuni. Ulteriori richieste sono per il nostro bacino inaccettabili. Oggi i responsabili degli enti locali che hanno votato a favore della fusione e alla nascita di Seta, senza nemmeno richiedere un supervisore, dovrebbero dare spiegazioni ai cittadini ed unirsi a chi, come noi, ritiene che la richiesta di nuovi sacrifici e nuovi tagli a Modena sia semplicemente da rispedire al mittente”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Seta, Severi (Pdl): "Cronaca di un disastro annunciato"

ModenaToday è in caricamento