Politica Polo Leonardo / Viale Leonardo da Vinci

Manifestazione al Polo Leonardo, sit-in di Rete degli Studenti contro i tagli alla scuola

Una manifestazione organizzata, a Modena così come in altre città, dall'associazione studentesca per dire "basta alla negligenza dell’attuale governo nei confronti della scuola e degli studenti"

Contemporaneamente a moltissime altre città della regione e di tutta Italia, anche a Modena gli studenti delle scuole superiori si sono ritrovati per protestare contro un comune denominatore: la mancanza di investimenti sulla scuola. Si è trattato di una manifestazione indetta da Rete degli Studenti Medi, l'associazione della sinistra sudentesca, che ha organizzato in città un sit-in davanti alle scuole del Polo Leonardo, cui hanno preso parte - a quanto affermato dai promotori - circa 400 ragazi.

"Chi ha paura di cambiare?, non sono certo gli studenti, che si ritrovano a fare i conti con un governo, che si definisce “Governo del cambiamento”, capace solo di strumentalizzare e tagliare laddove si dovrebbe investire. Costi esorbitanti, edifici che cadono a pezzi, percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro fuori controllo e metodi di insegnamento obsoleti non sono più accettati dai ragazzi", hanno spiegato gli organizzatori.

“Gli studenti non sono né soldati né criminali che devono essere controllati dalla polizia, sono esseri umani con una dignità, dei diritti, dei bisogni - dichiara Claudia Scarpa, coordinatrice della Rete degli Studenti Medi di Modena. “Non siamo più disposti a vivere una scuola inadeguata e definanziata  e il governo non fa nulla a riguardo, anzi, non fa che rendere la scuola un ambiente ancora peggiore”. La prossima mobilitazione è fissata per il 16 novembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione al Polo Leonardo, sit-in di Rete degli Studenti contro i tagli alla scuola

ModenaToday è in caricamento