menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvio Berlusconi ed Enrico Aimi

Silvio Berlusconi ed Enrico Aimi

Casalesi e Pdl, l'ufficio stampa nazionale smentisce quanto riportato da Aimi

L'ufficio stampa nazionale Pdl: "Infiltrazioni di Casalesi e tessere false? Alfano ha parlato in termini generali non affrontando casi specifici. Spiace assistere alla strumentalizzazione di certe frasi"

Non è proprio il massimo della vita essere smentiti dal proprio segretario nazionale a pochi giorni dall'elezione a coordinatore provinciale. In questa mirabolante impresa è riuscito Enrico Aimi, Pdl, che, a quanto pare, ha fatto sobbalzare i vertici romani del partito. Le dichiarazioni riportate in una nota diffusa alle 18:28 da Antonio Platis, collaboratore di Aimi, non corrisponderebbero a quanto effettivamente dichiarato dall'ex ministro della Giustizia: "Leggiamo con stupore un'agenzia di stampa in cui il coordinatore provinciale di Modena, Enrico Aimi, attribuisce de relato al segretario del partito, on. Angelino Alfano, alcune frasi circa le infiltrazioni della criminalità organizzata del partito, con riferimento alla vicenda modenese. Niente di più lontano dal vero". Questo il comunicato diffuso nella serata di martedì 24 aprile dall'ufficio stampa nazionale del Pdl che smentisce la ricostruzione fornita dallo stesso Aimi, il quale avrebbe incontrato alla Camera, assieme ad altri neocoordinatori sfornati dagli ultimi congressi, il segretario Angelino Alfano e il Presidente Silvio Berlusconi. "Alfano - aggiunge l'ufficio stampa del Pdl nazionale - ha parlato in termini generali, guardandosi bene dall'affrontare casi specifici. Ma c'è di più, il riferimento al comportamento di chi si accingeva a perdere i congressi è stato fatto nel solo caso delle tessere indicate come false. Per quanto riguarda la criminalità organizzata, l'on. Alfano ha parlato in termini assolutamente generici, sottolineando che i concetti di mafiosità e libertà stridono fra loro in quanto incompatibili difendendo così l'assoluta trasparenza e pulizia del nostro partito - conclude la nota - Spiace assistere alla strumentalizzazione di certe frasi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia. A Modena circolazione sospesa lungo il percorso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento