rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Politica Accademia Militare / Piazza Roma

Piazza Roma: oltre il 70% i contrari alla pedonalizzazione nel sondaggio online

L'iniziativa sul sito di Confesercenti raccoglie 3000 voti in un mese e sancisce un netto 'no' alla pedonalizzazione. I commercianti contestano l'approccio "col fiato corto" della giunta e auspicano soluzioni alternative e sistemiche

Nel dibattito sul futuro di piazza Roma si aggiunge un ulteriore tassello. Si è infatti concluso il sondaggio online di Confesercenti, avviato lo scorso 6 marzo, che interrogava i modenesi sul grado di condivisione del progetto che prevede di trasformare la piazza in un'area completamente pedonale. L'indagine ha coinvolto oltre 3000 cittadini con  un’elevata media settimanale di votanti: circa 700. Segno tangibile di come la questione sia particolarmente sentita non solo tra gli operatori del commercio, ma anche tra i cittadini. 

Il risultato che emerge dalla consultazione via web è abbastanza chiaro: dei 3083 cittadini che si sono espressi il 51% ha manifestato la propria contrarierà riguardo la pedonalizzazione,  il 22% ha affermato che ci sono ben altre priorità prima di pensare alla pedonalizzazione della piazza e il 5% manifesta l'opinione per una pedonalizzazione solo parziale. Dunque, solo il 21%, un cittadino su 5, sostiene che piazza Roma andrebbe liberata dalle auto.

La stessa Confesercenti, nel commentare i risultati del sondaggio, ripropone alcuni temi caldi, che da qualche settimana ritornano nel braccio di ferro tra commercianti, residenti e amministrazione comunale. Da un lato l'associazione di categoria evidenzia i problemi legati alla mobilità, rilevando l'assenza di un'area di parcheggio alternativo che possa supplire alla funzione oggi svolta da piazza Roma, unitamente al problema della forzata variazione del percorso dei mezzi pubblici. Dall'altro lato Confesercenti ricalca l'esigenza di aprire ad un accesso pubblico anche il Palazzo Ducale, facendolo diventare parte integrante dell'offerta turistica cittadina.

I commercianti, comprensibilmente preoccupati per l'impatto che la pedonalizzazione e il conseguente accesso più difficoltoso al Centro Storico comporterebbero, specialmente in un periodo di forte crisi economica, ribadiscono perciò la necessità di un piano alternativo, che comprenda un rilancio complessivo delle attività. Nel frattempo i negozianti e i cittadini apriranno un tavolo con l'Amministrazione comunale, già a partire da questo giovedi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Roma: oltre il 70% i contrari alla pedonalizzazione nel sondaggio online

ModenaToday è in caricamento