rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Politica Cavezzo

Centrodestra a Cavezzo, riparte la corsa a sindaco di Stefano Venturini

Tutte le forze alternative al centrosinistra si coalizzano e confermano il candidato delle ultime tre tornate amministrative

Per la quarta volta consecutiva Stefano Venturini sarà il candidato sindaco del centrodestra a Cavezzo. Vigile del Fuoco nella vita e da sempre attivo in politica, con alle spalle una ventennale esperienza in consiglio comunale, Venturini proverà nuovamente ad avere la meglio sul candidato del centrosinistra: vittoria che nel 2019 sfuggì per appena 26 voti. Questa volta il candidato avrà dalla sua una colazione molto ampia, che riunisce tutte le forze alternative all'attuale Amministrazione.

La coalizione, che si è presentata ufficialmente sabato 16 marzo aprendo la campagna elettorale, può infatti contare sull'apporto di Fratelli d'Italia, Forza Italia, Lega, Noi Moderati, Udc, Dc, Rete Civica, Uniamoci, Cavezzo Viva e Crescere Cavezzo.

"Abbiamo lavorato in questi mesi per costruire una squadra molto competitiva all'altezza della sfida - ha dichiarato Ventiurini - Chi viene a Cavezzo vede con i propri occhi quale è l'abbandono in cui versa questa città". Il candidato punta molto anche sulla sua ventennale conoscenza della macchina amministrativa e non fa sconti: "Abbiamo anche molti problemi di gestione de personale e di equilibro economico. La situazione che ereditiamo è veramente pesante, ma non siamo spaventati della sfida che ci aspetterà.La squadra che abbiamo è veramente all'altezza".

Venturini aggiunge: "Il centrodestra è unito e non ripetiamo l'errore del 2019, ma non solo: questa volta intorno a noi si riuniscono anche tutti i civici alternativi al Pd e il centro moderato. Una coalizione di sanità pubblica per far ripartire il paese dopo 5 anni veramente bui".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrodestra a Cavezzo, riparte la corsa a sindaco di Stefano Venturini

ModenaToday è in caricamento