rotate-mobile
Politica Piazza Grande

Spese: ecco gli stipendi di Assessori e Dirigenti del Comune

Più di 3 milioni di euro delle casse pubbliche finiscono negli stipendi dei Dirigenti del Municipio: i dati, aggiornati al 2010, sono stati pubblicati sul sito internet del Comune di Modena

Soldi e politica sono temi sempre attuali, soprattutto quando vanno insieme. Suscita sempre un certo stupore, soprattutto di questi tempi, vedere stipendi e costi dei protagonisti della politica locale e dei Dirigenti del Comune di Modena. Proprio tra questi ultimi non spicca tanto il fatto che chi guadagna di più, ovvero Giuseppe Dieci, arrivi a 136 mila euro di stipendio all'anno, euro più euro meno, secondo dati aggiornati al 2010 pubblicati sul sito internet del Comune, ma che chi risulta più "povero", porti a casa comunque oltre 4 mila e 200 euro al mese lordi, come Marcello Capucci e Davide Manelli. Per intenderci comunque la media aritmetica dei compensi dei Dirigenti è di 86 mila 322 euro lordi all'anno, circa 7 mila 193 al mese. Il totale quindi, per impressionare con le grandi cifre, che dalle casse pubbliche finisce nelle tasche dei Dirigenti del Comune in un anno, è di 3 milioni e 194 mila euro.

ASSESSORI - Discorso analogo per gli Assessori comunali che, eccezion fatta per il vice sindaco Alvaro Colombo e l'assessore Marcella Nordi, nel 2010 hanno percepito 39 mila e 356 euro di indennita' di funzione. Compenso diverso per il sindaco Pighi che si attesta sui 65 mila e 594 euro l'anno. Oltre a queste cifre, sono da notare anche i rimborsi per le spese delle trasferte e di viaggio per lo svolgimento delle funzioni; in questo caso, a fronte di Assessori che sembrano essere rimasti sempre in zona, sono da notare Simona Arletti e Roberto Alperoli che hanno viaggiato per oltre 4 mila euro.

CONSIGLIO COMUNALE - C'è poi da spendere due parole anche sui costi di funzionamento del Consiglio comunale: partendo dal totale di 476 mila e 881 euro, è interessante analizzare le singole voci. I gettoni di presenza dei Consiglieri sono il costo maggiore, più della metà del totale (250 mila euro), seguiti dalle risorse elargite ai Gruppi consiliari (106 mila 342 euro); pare poi che la trasmissione Radio, Tv e Internet delle spettacolari e avvincenti sedute del Consiglio, sia costato nel 2010 circa 21 mila 960 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spese: ecco gli stipendi di Assessori e Dirigenti del Comune

ModenaToday è in caricamento