rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Politica Ponte Alto

Terremoto, i numeri del Pd: 1682 donazioni per oltre 370mila euro

Consegnati in otto comuni 50 pallet di materiale (all’incirca 80 quintali), 1.715 metri quadrati di coperture trasportate e installate in dieci comuni, 1.682 donazioni sul conto corrente per un totale di 370.483 euro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Un totale di 1.715 metri quadrati di copertura, un ristorante completo di attrezzatura in grado di servire 300 pasti, 260 tavoli, e poi transenne, bagni, docce, frigoriferi, scaldavivande. Nel giro delle ultime due settimane il Partito democratico di Modena ha trasportato e installato, in accordo con la Protezione civile, sue strutture e attrezzature in dieci dei Comuni della Bassa tra i più colpiti dal terremoto. La tensostruttura a tre cupole con funzione di ristorante, completo di elettrodomestici e posateria, è in funzione in via Toti a Mirandola. Una copertura in tubi Dalmine è stata installata nel campo sportivo di Fossoli: è utilizzata come zona ristoro per gli sfollati che vivono nelle tende al cui servizio sono stati allestiti anche 14 servizi igienici. Tre gazebo sono stati installati all’esterno dell’Ospedale di Carpi. Tensostrutture sono state messe a disposizione di sei diverse parrocchie.

“Sono tutte attrezzature – spiega il segretario provinciale Pd Davide Baruffi - che il partito normalmente usa per le proprie Feste e che, invece, sono state dirottate, sempre in accordo con la Protezione civile, al servizio delle necessità più urgenti di chi si trova nelle zone colpite dal sisma”. E questo è solo una delle modalità di aiuto che il Pd ha messo in campo in questi giorni. A Ponte Alto, infatti, continua l’attività di distribuzione dei materiali che privati, circoli Pd, associazioni e aziende hanno trasportato in queste settimane e che qui, grazie ai volontari, sono stati catalogati, inscatolati e, poi, trasportati nei singoli comuni secondo le richieste pervenute. A oggi sono stati consegnati 50 pallet di materiali (all’incirca 80 quintali di merci) in otto diversi comuni. I carichi più importanti a Concordia, San Felice e San Prospero. E’ stato raccolto e trasportato di tutto, in particolare prodotti per l’igiene della persona, detersivi e oggetti per la pulizia, scatolame, carta igienica e carta cucina, pannolini per bambini e pannoloni per anziani, acqua, prodotti per la prima colazione, latte, pasta e anche giocattoli.

“Davvero grande – continua Baruffi – la  generosità dimostrata dai singoli che con le proprie auto cariche di materiali arrivavano a Ponte Alto. Ci hanno contattato aziende e circoli Pd da tutta la penisola. La loro domanda è stata sempre la stessa: “Diteci come possiamo aiutarvi! Pensate ci hanno portato aiuti persino dalla Svizzera. A tutti quanti va il nostro più sentito ringraziamento ed è anche con loro che va condiviso questo primo “bilancio” degli aiuti che stiamo stilando in queste ore”. In tanti, tantissimi, hanno risposto anche all’appello della raccolta fondi, snodo fondamentale in vista della ricostruzione. A mezzogiorno di giovedì 14 giugno sul conto corrente aperto dal Pd presso Unipol Banca erano giunte 1.682 donazioni per un totale di 370.483 euro. Le ultime, in ordine di tempo, arrivate dal modenese sono quelle raccolte dalla Festa Pd del Parco Ferrari (12mila euro), dalla cena pro-terremotati del Pd dell’Unione Terre di Castelli (9mila euro) e quelle dei banchetti del Pd di San Cesario (2.700 euro). “Si stanno, inoltre, moltiplicando proprio in queste ultime ore – conclude Davide Baruffi - gli inviti che ci arrivano dai Circoli e dalla Feste Pd di tutta Italia: sono dibattiti, iniziative di solidarietà, cene, a cui ci viene chiesto di partecipare, come dirigenti Pd e come amministratori, per raccontare quanto sta avvenendo nel nostro territorio e per offrire obiettivi concreti per la ricostruzione. E questo anche attraverso gemellaggi e collaborazioni tra Circoli, che si stanno moltiplicando in questi giorni”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, i numeri del Pd: 1682 donazioni per oltre 370mila euro

ModenaToday è in caricamento