rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Politica Ponte Alto

Terremoto, Pd: "Si raccolgono generi non deperibili a Ponte Alto"

Il Pd, in accordo con la Protezione civile, ha deciso di attivare un punto di raccolta di generi non deperibili presso il proprio magazzino di Ponte Alto. Sarà in funzione, a partire da oggi, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 17

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

In questi giorni, e ancor di più in queste ultime ore, ai centralini della Federazione provinciale del Pd modenese stanno arrivando centinaia di telefonate da tutta Italia: da singoli cittadini, da circoli e federazioni del Partito democratico, da associazioni di vario genere, da nord a sud dell’intera penisola. La domanda di tutti è sempre la stessa: cosa possiamo fare? come possiamo aiutare?

Occorre ribadire alcuni concetti precisi, per fare chiarezza e rispondere nel modo migliore a questa straordinaria offerta di solidarietà verso il nostro territorio. Come già più volte annunciato, tutte le strutture e le Feste del Pd sono e rimangono a disposizione delle necessità via via evidenziate dalla Protezione civile. In questo momento è necessario evitare ogni pur comprensibile “spontaneismo” e lavorare in maniera coordinata, quindi, facendo sempre riferimento alla filiera istituzionale e alla Protezione civile in particolare, che è e rimane il punto di riferimento per tutti.

La prima cosa che tutti possiamo fare, la più importante e la più utile anche in questo momento, è donare una piccola o una grande cifra in denaro sui diversi conti correnti che le istituzioni e le associazioni hanno, da subito, attivato. Il Pd, per la sua parte, ha aperto un proprio conto corrente unico,  presso Unipol Banca. Il conto ha come intestazione “Emergenza terremoto Emilia Romagna – Unione regionale Partito democratico”. Le coordinate bancarie sono IT02 N031 2702 4100 0000 0001 494. Lo ribadiamo: questo è solo uno dei tanti conti correnti su cui è possibile effettuare versamenti, si aggiunge, ma non sostituisce alcuno degli altri conti attualmente in funzione, quello attivato dalla Provincia di Modena in primis.

Molti sono quelli che vorrebbero venire di persona in Emilia a dare una mano. Tutti, naturalmente, sono benvenuti, ma, come è stato più volte ribadito dalla Protezione civile, potranno essere reclutati come volontari soltanto coloro che sono iscritti ad associazioni accreditate presso le diverse Consulte del volontariato. Per ragioni di competenze specifiche e assicurative, non si possono fare scelte diverse. E' quindi utile che ciascun cittadino faccia riferimento alla propria associazione e lì segnali la propria disponibilità.

Per quanto attiene la necessità di prodotti di diverso tipo, dopo esserci consultati con la Protezione civile, possiamo confermare che, in questo momento, non servono alimenti, né freschi né in scatola. Potrebbe servire, invece, materiale non deperibile: in particolare, può essere utile raccogliere coperte, lenzuola, detersivi, prodotti per la pulizia della persona. Non cercate di farli avere direttamente nelle zone colpite dal sisma: anche in questo caso va evitato lo spontaneismo che, pur generoso, rischia di creare confusione e una gestione non razionale delle risorse. Il magazzino del Pd di Ponte Alto, a Modena, stradello Anesino Nord n. 50, servirà come ulteriore luogo di stoccaggio di tutto il materiale donato. Sarà nostra cura, d'intesa con la Protezione civile, indirizzarlo dove è più necessario in loco. Già da oggi, la struttura di Ponte Alto sarà aperta per questo servizio: dal lunedì al venerdì, il mattino dalle ore 9.00 alle ore 12.00, il pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 17.00.

Particolarmente utile può essere in questo momento offrire la disponibilità di alloggi, come quella di tende da campeggio, camper, ecc. Anche in questo caso, oltre alla rete della Protezione civile, siamo disponibili come Pd a raccogliere tutte le segnalazioni. Infine, ricordiamo che è inutile cercare di mettersi in contatto con i singoli circoli Pd delle zone terremotate. Il riferimento deve sempre essere, in primo luogo, la Provincia di Modena e la sua struttura di Protezione civile. In ogni caso, comunque, gli uffici e il personale della Federazione provinciale del Pd di Modena possono essere contattati in caso di ogni necessità: tel. 059/58.28.11.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, Pd: "Si raccolgono generi non deperibili a Ponte Alto"

ModenaToday è in caricamento