rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Politica

Trasporti, il M5S chiede stop allo smantellamento del treno Gigetto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

"La Regione dichiara di investire sulle infrastrutture ferroviarie ma smantella Gigetto, vogliamo capire a che gioco si sta giocando. Vogliamo una risposta convincente da parte di Bonaccini perché sulla vicenda di questo treno ci sono troppe cose che non tornano". Lo dichiarano Michele Dell'Orco, deputato M5S in Commissione Trasporti, e i consiglieri M5S di Modena, Formigine e Sassuolo, commentando la notizia dell'introduzione di alcuni autobus sostitutivi sulla linea ferroviaria Modena-Sassuolo, diffusa dal Comitato "Salviamo Gigetto".

Spiegano i Cinquestelle: "Secondo notizie apprese dal Comitato e ancora in attesa di conferma da parte di Tper, dal primo marzo rimarranno in servizio sulla tratta solo tre treni, mentre gli altri saranno dismessi per obsolescenza e sostituiti da autobus. Un peggioramento del servizio inspiegabile se pensiamo che a giugno scorso la Regione aveva annunciato che erano imminenti appalti per 1 milione e 800 mila euro per lavori di miglioramento dell'infrastruttura che avrebbero velocizzato le corse. A che punto siamo con quegli appalti? Troviamo sia assurdo fare tutti questi investimenti sulla linea ferroviaria per poi sostituirla con il trasporto su gomma".

"Sempre a giugno -ricorda Dell'Orco- si parlò anche della possibilità di arrivo di nuovi treni, anche per Gigetto, dal bando regionale per l'affidamento del servizio ferroviario regionale dal 2018 per 15 anni. Il bando, che si è chiuso questa estate con la vittoria di Rti Trenitalia/Tper, prevede infatti anche l'acquisto di 96 nuovi treni per la regione ma la linea Modena-Sassuolo ovviamente non può aspettare il 2018. Gli autobus sostitutivi, che tra l'altro impiegano in media il doppio del tempo di percorrenza, non possono essere la soluzione".

Concludono i pentastellati: "Vogliamo risposte altrimenti saremo costretti a pensare che si tratti di un vero e proprio atto di sabotaggio del servizio, un decadimento del servizio orchestrato ad arte che costringerà gli utenti a prendere l'automobile e farà certamente il gioco di chi, da tempo, vuole dismettere Gigetto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, il M5S chiede stop allo smantellamento del treno Gigetto

ModenaToday è in caricamento