Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Presidenza Seta, il candidato escluso: “Serviva una provenienza sindacale”

Mirko Valente, dirigente Cna, replica così lla scelta della politica locale circa il nuovo presidente dell'azienda del trasporto pubblico: “Non avevo velleità”

"Non mi aspettavo realmente di poter essere indicato come nuovo presidente di Seta e oggi faccio gli auguri di buon lavoro a Cattabriga, che esprime una candidatura seria e competente. La provenienza sindacale è quello che serviva in questo caso, per un'azienda come Seta. Col sindaco Muzzarelli ci siamo sentiti e incrociati ultimamente ma mai su questioni relative a Seta". 

Parola di Mirko Valente, dirigente della Cna di Modena fino a ieri indicato in pole per succedere a Vanni Bulgarelli alla presidenza di Seta, la spa dei trasporti di Modena, Reggio Emilia e Piacenza. Valente, 43enne di Mirandola ma attivo su Modena in Cna, alla fine è stato superato nella 'corsa' dal funzionario Cgil Andrea Cattabriga, 62enne dirigente ceramico dell'area di Castelnuovo attivo per anni a Finale, che di recente si era fatto vivo e mostrato determinato sulla sfida Seta parlando alla stampa locale. 

Interpellato, Valente precisa oggi che la sua corsa è stata condivisa da Cna, la quale comunque non aveva aspirazioni particolari sulla presidenza della spa di strada Sant'Anna. Spiega a caldo Valente, appena saputo dell'indicazione pro Cattabriga in Provincia da parte dei sindaci locali: "Non avevo velleità e sapevo fin dall'inizio che il percorso non sarebbe stato necessariamente concreto. La nostra- evidenzia Valente riferendosi al mondo Cna- era una candidatura di servizio, di disponibilità". Tornando all'iter del rinnovo del board Seta, entro il 9 luglio verranno designati anche i rappresentanti di Reggio, Piacenza e Herm-Tper. Tutti i nominati dovranno essere ratificati all'assemblea dei soci, già in agenda per lo stesso 9 luglio.

(DIRE)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidenza Seta, il candidato escluso: “Serviva una provenienza sindacale”

ModenaToday è in caricamento