rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
social

Le 10 antiche castella della "Svizzera Pesciatina" gemellata con Pavullo

Pescia è un comune toscano in provincia di Pistoia gemellato con Pavullo nel Frignano. Il suo territorio comprende dieci borghi protetti e ubicati all'interno di altrettanti castelli di importante valenza storica e culturale

Non tutti i rapporti di gemellaggio si stipulano con paesi esteri, in alcune occasioni si prediligono città affini per interessi economici, culturali, storici appartenenti al medesimo territorio, allo stesso Stato. Esempio ne è Pavullo nel Frignano che, oltre alla polacca Strzegom e la cilena Capitàn Pastene, ha inserito nella sua rete di gemellaggi le italiane Borgo San Lorenzo (FI) e Pescia (PT). Concentriamoci su quest'ultima e andiamo alla scoperta di un territorio ricco di castelli, borghi e paesaggi chiamato "Svizzera Pesciatina".

Le dieci Castella della Svizzera Pesciatina

Nel Comune e nella ricca provincia di Pescia si trova un territorio ricco di storia, cultura e natura. Si chiama Valleriana e prende il nome dall'omonimo fiume che attraversa questa parte di Toscana. Esso comprende dieci "castella", borghi di antico fascino ubicati nella provincia di Pescia che ricordano in qualche modo i lussureggianti paesaggi svizzeri, ricchi di castelli, tanto che l'esule ginevrino Sismondi, giunto in Valdinievole alla fine XVIII secolo e trovandovi similarità con la terra natia, la rinominò proprio "Svizzera Pesciatina". I borghi che vi fanno parte sono:

Pietrabuona

Considerata la porta naturale della "Svizzera Pesciatina", il paese è situato su un poggio, posizione strategica e con finalità difensiva durante il Medioevo, quando l'odio tra fiorentini e pisani insanguinava queste terre. Di particolare interesse storico vi sono il Centro di documentazione della carta e l'antica cartiera "Le Carte", sede del museo della carta, la chiesa dedicata ai santi Matteo e Colombano e l'antica chiesa all'interno del castello.

Medicina

Il castello di Medicina è noto per l'antica chiesa dedicata ai S.S. Sisto e Martino, costruita nel XV secolo su di un'alta collina boscosa sulla cui sommità si distende l'abitato e il campanile della chiesa, che si suppone fosse un'antica torre di guardia. 

Medicina_(Pescia),_centro_storico_08-2

Fibbialla

Da non perdere la rettoria di S. Michele, attorno alla quale si articola l'abitato. All'interno sono custodite alcune tele sei-settecentesche di un certo interesse ed una scultura quattrocentesca raffigurante la Vergine Annunziata.

Aramo

Proseguendo nell'esplorazione della "Svizzera Pesciatina" s'incontra il castello di Aramo. Sorge su di un picco a strapiombo sulla sottostante val di Torbola; il paese è stato teatro più volte di aspre contese intorno al '400, saccheggiato e in gran parte distrutto. Al culmine dell'abitato sorge la chiesa di S. Frediano. 

Capitàn Pastene, la piccola "Pavullo delle Ande" fondata da modenesi in Cile

Lava dell'Etna e campionati europei di Pony: ecco Strzegom, gemella polacca di Pavullo

S. Quirico

E' uno tra i castelli più belli e meglio conservati di tutta la Valleriana. Collocato sul Monte Battifolle, nel versante orientale, è un paese che offre la vista di tutte le valli. Il paese è un reticolo suggestivo di vicoli che si incrociano, passano sotto le abitazioni attraverso piccoli tunnel e riemergono presso incantevoli pergole. Nella parte più alta vi è una piazza arredata da una fontana in pietra con vasca quadrangolare, mentre nella parte bassa vi è la chiesa dedicata ai SS. Quirico e Giuditta. Di notevole interesse è anche il "Museo della Civiltà Contadina". Scendendo da S. Quirico, dopo una manciata di chilometri, si scorge l'opera d'arte più nota di questo territorio: la pieve dei S.S. Tommaso e Ansano di Valeriana, dichiarato monumento nazionale nel 1875. 

Castelvecchio 

Immancabile una visita all'Oratorio del SS. Rosario, interamente decorato da Storie della Vergine e di Cristo, databile intorno al XVI secolo. Il Borgo, di origine medievale, ha mantenuto la sua struttura originale composta da suggestive vie castellane che si inerpicano sino alla Chiesa di S. Ansano. 

Castelvecchio_(Pescia),_panorama_02-2

Stiappa

Ubicato sulle pendici del monte Battifolle, a 627 metri di altezza, l'antico paese ha segnato per secoli il confine tra il Granducato di Toscana e il Ducato di Lucca. La chiesa di S. Maria Assunta sorge in posizione elevata. L'architettura ecclesiastica denuncia un forte richiamo all'arte romanica. Da Stiappa si scende fino al Mulino del Fontanone, per un percorso di trekking chiamato la "Via del mulini".

Pontito

Il castello di Pontito sorge presso la sorgente del fiume Pescia. Il borgo ha conservato integro l'impianto fortificato; all'interno l'abitato si articola secondo un particolare andamento piramidale al cui vertice si erge la Chiesa dei SS. Andrea e Lucia, robusta costruzione in pietra di origine romanica. La forma del paese ricorda vagamente quella di un ventaglio rovesciato.

Sorana

L'antico borgo, adagiato sulle pendici del Monte Petritulo, prende il nome dalla rocca, della quale rimangono oggi soltanto alcuni resti, e che un tempo era detta "sovrana" per la sua posizione a dominio della vallata. La particolare pianta ellittica del borgo culmina nella piazza dove è situata la Chiesa dedicata ai Santi Pietro e Paolo. Celebre per la produzione del Fagiolo di Sorana Igp, un particolare tipo di fagiolo dal gusto delicato (che ha anche una propria celebrazione, la tradizionale "Festa del Fagiolo" ad agosto).

Vellano

Vellano è il capoluogo riconosciuto della "Svizzera Pesciatina". Sorge in una posizione panoramica sulla valle del fiume Pescia ed è noto in particolare per la Noto per l'antica Pieve dei SS. Sisto e Martino e l'unica cava di Pietra Serena in funzione nella provincia di Pistoia, la "Cava Nardini". Qui si continua ad estrarre da oltre 100 anni il prezioso materiale ed a produrre ogni tipo di manufatto secondo le lavorazioni tradizionali: materiale da costruzione, manufatti da arredamento, sculture e opere d'arte. Interessante anche il "Museo Storico Etnografico del Minatore e del Cavatore" che espone arnesi da lavoro ed una ricca collezione di minerali.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 10 antiche castella della "Svizzera Pesciatina" gemellata con Pavullo

ModenaToday è in caricamento