Consigli per non far appannare gli occhiali da vista con la mascherina

Esistono tecniche poco conosciute che aiuteranno ad evitare spiacevoli situazioni di pericolo e fastidio per chi, oltre alla mascherina, indossa un paio di occhiali

In questi complicati tempi di emergenza sanitaria indossare la mascherina come dispositivo di sicurezza è divenuto imprescindibile e parte della quotidianità dell’intera popolazione mondiale. Per alcune persone, però, il dispositivo facciale può rivelarsi causa di problemi di vista: chi indossa occhiali da vista deve fare spesso i conti con lenti appannate o colme di goccioline di condensa. Ma i rimedi ci sono, ecco alcuni consigli pratici per evitare il fastidioso fenomeno.

Perchè le lenti si appannano a contatto con la mascherina?

Quando la bocca ed il naso sono interamente ( e obbligatoriamente) coperti dalla mascherina facciale l’aria che espiriamo non è in grado di disperdersi liberamente nell’ambiente circostante. Essa viene direzionata verso l’alto venendo in questo modo a contatto con le lenti degli occhiali. In questa situazione si verifica l’appannamento: il vapore acqueo caldo si condensa sulla superficie più fredda delle lenti formando minuscole gocce che disperdono la luce e riducono la capacità delle lenti di trasmettere il contrasto. Risulta pertanto difficile e decisamente fastidioso dirigere lo sguardo e vedere con chiarezza ciò che ci circonda.

Tecniche per evitare l’appannamento

Immediatamente prima di indossare la mascherina  lava le lenti con una miscela di acqua e sapone. Per praticità e comodità è indicato riempire una bacinella od un piccolo contenitore con acqua e sapone, mescolare e immergerci gli occhiali avendo cura che le lenti siano immerse completamente nel liquido. Dopodichè si lasciano asciugare all’aria aperta o strofinando delicatamente con un fazzoletto morbido e si indossano sopra i bordi superiori della mascherina (vedremo in seguito altri consigli). Il lavaggio degli occhiali con acqua e sapone lascia impressa sulle lenti una sottile pellicola di tensioattivo e fa sì che le molecole d’acqua si diffondano uniformemente sopra la superficie vitrea evitandone l'appannamento.

Consigli utili

Fondamentale è anche il corretto posizionamento della mascherina sul volto. Ecco di seguito ulteriori consigli utili per conciliare al meglio l’importanza degli occhiali da vista e l’essenzialità della mascherina.

  • Indossare gli occhiali appoggiandoli sopra il bordo superiore della mascherina, non viceversa
  • Stringere bene la mascherina sul naso, piegando il bastoncino di ferro se presente, di modo da direzionare l’aria verso i lati esterni della mascherina
  • Prediligere la respirazione con il naso a quella con la bocca
  • Piegare e inserire un fazzoletto di carta nella parte superiore della mascherina: rimarrà così aderente al viso ed eviterà che il vapore acqueo si condensi sulle lenti degli occhiali
  • Utilizzare uno spray antiappannante

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Rallentano contagio e ricoveri in provincia di Modena. 11 decessi

  • Covid. Contagi stabili in regione, ma record di decessi. Modena scende

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento