menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia di cicogne bianche nidifica fuori dall'oasi di S. Matteo: "E' in atto il ripopolamento della specie protetta"

Un evento speciale che dimostra il successo del progetto di reintroduzione della cicogna bianca dell'Associazione "Le Cicogne" di Medolla

La primavera non porteva essere annunciata in miglior modo a Camurana, frazione di Medolla, luogo prescelto da una coppia di cicogne bianche appartenenti alla specie protetta Ciconia ciconia per la costruzione di un nuovo nido, in particolare all'interno della proprietà di "Villa Molinari".

Sembra l'inizio di una favola popolare in cui le cicogne, di ritorno dall'Africa in primavera, venivano considerate animali fortunati e portatori di buon auspicio ma, in questa occasione, non c'è nulla di fittizio: l'arrivo della coppia di animali è la dimostrazione che il progetto di reintroduzione della Cicogna bianca, nato nel 2002 dalla volontà dell'Associazione "Le Cicogne" in collaborazione con il Comune di Medolla, sta funzionando e riportando così le cicogne nei territori della pianura modenese.

Gli abitanti di Medolla e dei comuni limitrofi hanno la fortuna di essere abituati ormai alla presenza costante di questi animali, diventati stanziali all'interno dell'Area di Riequilibrio Ecologico "San Matteo" dove numerose coppie ormai vivono e nidificano ogni anno; non è raro infatti poter ammirare le cicogne in volo nel cielo di Medolla e dei paesi vicini, così come è comune vederle in atteggiamento di caccia nei campi o vicino ai corsi d'acqua di queste zone.

Il caso di Camurana, invece, corrisponde ad un evento in parte diverso ed eccezionale in quanto questa giovane coppia, di ritorno dai territori di svernamento, è tornata nelle vicinanze del luogo (l'Oasi San Matteo) dove con molta probabilità uno dei due membri è nato ed ha deciso di nidificare al di fuori dell'area, seppur in una zona molto vicina.

Uno degli scopi principali del progetto di reintroduzione era infatti non solo di avere una colonia di cicogne ormai stanziale all'interno dell' A.R.E "San Matteo", ma riportare diversi esemplari di cicogna, anche quelli che continuano ogni anno a migrare, ad essere presenti ed a nidificare in tutto il territorio della Bassa Modenese.

Oltre alla coppia che ha nidificato a Camurana, altre due nuove coppie di Cicogna bianca sono tornate dall'Africa ed hanno costruito il loro nido all'interno degli spazi dell'Oasi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento