rotate-mobile
ModenaToday

ModenaToday

Redazione

Dove ammirare lo spettacolo autunnale del foliage nella provincia modenese

Dal centro città alla pianura, dalla collina alla bassa montagna, ecco i luoghi di Modena nei quali poter ammirare il fascino silente e variopinto del foliage

L’autunno è la stagione nella quale il nostro territorio si veste dei colori degni della tavolozza del pittore più esperto, è il periodo dell’anno in cui la natura assume il fascino di un’esplosione di sfumature aranciate e rossastre. Dal centro città alla pianura, dalla collina alla bassa montagna, ecco i luoghi di Modena nei quali poter ammirare il fascino silente e variopinto del foliage.

Parco della Resistenza e Villa Gandini di Formigine

Chi è il modenese che non conosce i maestosi Ginkgo Biloba di Formigine?

Situati all’interno del Parco della Resistenza di Formigine, i Ginkgo Biloba formano quella naturale cornice arborea che avvolge la splendida Villa Gandini. In autunno, le foglie di questa antichissima specie arborea si tingono d’oro, regalando a tutti i visitatori del parco un paesaggio ovattato e dipinto di colori accesi.

Simbolicamente, i Ginkgo Biloba rimandano a concetti universali quali la pace, la speranza e la saggezza.

Parco Ducale Pavullo nel Frignano

La magia dell’autunno si manifesta anche a Pavullo nel Frignano. Di particolare fascino è il Parco che circonda il Palazzo Ducale di Pavullo.

Querceti, boschi di aghifoglie e di latifoglie, aceri, frassini, cerri, piante arboree ed arbustive tipiche dell’Appennino modenese si tingono, in autunno, di variegate sfumature di colore, rendendo il paesaggio della preziosa risorsa ambientale un vero e proprio incanto per gli occhi.

Parco Rio Gamberi di Castelnuovo Rangone

Per gli abitanti di Castelnuovo potrà apparire scontato inserire il Parco Rio Gamberi in questo elenco, ma si rivelano in molti, invece, i cittadini residenti nelle altre province modenesi che non conoscono la bellezza di questo giardino.

In autunno in particolare, il vasto specchio d’acqua solcato dalle scie di anatre e cigni riflette gli accesi colori del fogliame degli alberi circostanti in suggestivi giochi di luce. Attività consigliate? Salire sul ponte ed ammirare lo spettacolo della natura oppure godersi il paesaggio seduti su una delle numerose panchine presenti lungo i sentieri del parco.

Ponte della Fola di Pievepelago

Situato nel comune di Pievepelago il Ponte della Fola si trova al confine tra Pievepelago, Riolunato e Groppo. Capolavoro ingegneristico risalente al Medioevo, l’antico ponte è l’unico presente in tutta l’Emilia ad avere due arcate, caratterizzate da asimmetria e a forma di “schiena d'asino”.

Agibile e percorribile a piedi, dal ponte della Fola ci si “tuffa” in un paesaggio autunnale che sembra dipinto, in un’esplosione di colori caldi avvolti dalla pungente aria fresca di montagna.

Si parla di

Dove ammirare lo spettacolo autunnale del foliage nella provincia modenese

ModenaToday è in caricamento