rotate-mobile
social

Uscirà ad aprile il film sulla storia di Padre Amorth, esorcista modenese interpretato da Russel Crowe

Si intitola "L'esorcista del Papa" e sarà disponibile nelle sale cinematografiche italiane il 13 aprile 2023

Uscirà nelle sale cinematografiche giovedì 13 aprile 2023 il film dedicato alla storia di Padre Gabriele Amorth, il leggendario sacerdote esorcista modenese che, per conto del Vaticano, ha dedicato la propria vita a eseguire esorcismi (più di 100mila) in tutto il mondo. Il titolo originale della pellicola è The Pope's Exorcist, mentre in Italia si è optato per prediligere la traduzione "L'esorcista del Papa", distribuito da Warner Bros Italia.

Il film, diretto da Julius Avery, regista australiano di Samaritan, film uscito nel 2022 con protagonista Sylvester Stallone, racconta la storia di Padre Amorth intrecciata con quella di un giovane ragazzo posseduto: indagando e cercando di curare la possessione di quest'ultimo, Padre Amorth finirà per scoprire una cospirazione secolare che il Vaticano ha cercato di tenere nascosta.

Padre Gabriele Amorth è interpretato dal premio Oscar Russel Crowe, attore neozelandese naturalizzato statunitense. Nel cast anche Ralph Ineson, Franco Nero, Alex Essoe e Daniel Zovatto. 

Padre Gabriele Amorth, da Modena al Vaticano eseguendo esorcismi

Nato a Modena nel 1925, Don Gabriele Amorth venne nominato esorcista nel 1985 dal cardinale Ugo Poletti, ruolo che lo ha reso celebre in tutto il mondo. Don Amorth ha pubblicato numerosi libri tra cui 'Dio più bello del diavolo', considerato da molti come il suo testamento spirituale. Nel libro vengono toccati anche i temi della Massoneria e delle sette. E' deceduto nel settembre 2016 all'età di 91 anni presso l'ospedale della Fondazione Santa Lucia, a Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uscirà ad aprile il film sulla storia di Padre Amorth, esorcista modenese interpretato da Russel Crowe

ModenaToday è in caricamento