menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio alla travel blogger Fraintesa: fece il giro del mondo raccontando la sua lotta contro il cancro

Francesca Barbieri, 38 anni, originaria di Modena dal 2018 conviveva con un cancro al seno. Nel 2019 la decisione di partire per il giro intorno al mondo in solitaria

Raccontava, attraverso occhi curiosi e desiderosi di scoprire, le meraviglie di un mondo così enormemente vasto. Dall’Europa al Sudamerica, dall’Africa all’Asia passando per la sua amata Australia, non c’è posto in cui Francesca Barbieri, sui social Fraintesa, non abbia posato il suo sguardo curioso e rispettoso, bramoso di conoscere diverse culture, tradizioni, paesaggi, persone dei paesi meta dei suoi viaggi.

E, zaino in spalla, testimoni delle sue avventure sono più di 77mila followers, amici, colleghi, persone che, anche solo virtualmente, vedevano in Francesca una donna dal coraggio e dalla forza incredibili, una donna a cui ispirarsi, una cittadina del mondo.

Oggi, 2 Aprile, Francesca Barbieri, 38 anni, originaria di Modena ma da molti anni residente a Milano, dopo una battaglia incominciata nel 2018 contro un cancro al seno, ha intrapreso un ultimo, liberatorio viaggio. Dal profilo Instagram le parole di Andrea, compagno di Francesca, invitano a sorridere, a “salvare le lacrime per un altro giorno”:

Oggi Fraintesa ci ha lasciato. Nelle ultime ore non ha sofferto e il decorso finale della malattia è stato molto rapido e non credo abbia capito quanto grave fosse la sua condizione. In questi anni siete stati la sua forza, la sua spinta. Piano, piano man mano che il tumore avanzava (malgrado cinque (!) cicli di chemio) ha lasciato gli impegni lavorativi per dedicarsi solo a voi. I segreti del martedì e i quiz della domenica sono stati per lei un diversivo che l’ha fatta star bene. Nell’ultimo periodo il ritornello che più spesso cantava era “Save your tears for another day”. Ed è quello che sicuramente vorrebbe lei oggi da voi. Sorridere più che piangere”.

Nata in provincia di Modena, Francesca percepisce in giovane età l’impellenza d’oltrepassare gli splendidi campi di grano che da piccola vedeva dalla sua finestra, di vedere al di là delle spighe. E così spicca il volo. Il primo aereo da sola - racconta nel suo blog “I viaggi di Fraintesa" - l’ha preso all’età di 12 anni e da allora ha perso il numero di viaggi che ha intrapreso: Europa, Africa, lascia il suo cuore in Australia, dove per un periodo fa la ranger tra pinguini e koala, avventure e viaggi in solitaria che dal 2009 racconta nel suo travel blog lavorando come travel blogger e web writer freelance.

L’8 Ottobre 2018 le viene diagnosticato un tumore al seno e, dopo tre operazioni e sei mesi di chemioterapia, decide di dare un nuovo significato a quella data, un significato di rivalsa. Attraverso una raccolta fondi crowdfunding raccoglie 18mila euro per realizzare un sogno: donare metà del ricavato alla Fondazione AIRC per la Ricerca sul Cancro e fare il giro del mondo.

Così, l’8 Ottobre 2019, esattamente un anno dopo la diagnosi, parte da sola per l’avventura più grande: il giro del mondo.

Durante il percorso tiene conferenze, incontra donne colpite dal suo stesso tumore, si impegna per la sensibilizzazione e la prevenzione del cancro al seno. Costretta a tornare in Italia d’urgenza per complicazioni, da allora ha continuato a dedicare la sua vita alle bellezze del nostro paese e, soprattutto, alla sua community.

“Francesca è stata un dono per chiunque l’abbia conosciuta, anche solo virtualmente” - conclude nella lettera social il compagno Andrea - "La camera ardente sarà aperta oggi, 2 Aprile, dalle 14 alle 16.30 a Milano in via Ponzio 8 e domani, 3 Aprile, tra le 9.30 e le 11.30 nello stesso luogo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento