La curcuma: tutte le proprietà benefiche della 'superspezia'

Il principio attivo della curcuma la curcumina, dona alla spezia proprietà digestive, depurative, antiossidanti e non solo. Vediamole tutte nel dettaglio

Denominata con l’appellativo di Zafferano delle Indie la curcuma è una spezia che possiede innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo e la salute del nostro corpo. Ha origini orientali ed è consigliatissima per la dieta quotidiana( in determinate dosi di circa 3\5 grammi al giorno e dopo aver consultato il proprio medico di base) poichè il principio attivo che contiene, la curcumina, dona alla spezia proprietà digestive, depurative, antiossidanti e non solo. Vediamole tutte nel dettaglio.

Proprietà benefiche della curcuma

Proprietà digestive e depurative

Il principio attivo della curcuma aiuta il nostro organismo durante la fase di digestione regolarizzando le funzioni gastriche e proteggendo le pareti dello stomaco. In generale, aiuta a riequilibrare l’apparato digerente da disturbi intestinali o gastrici e purifica l’organismo da tossine. La spezia è inoltre indicata per chi ha problemi di colesterolo: il principio attivo curcumina agisce a livello epatico, stimola il fegato a produrre più bile contribuendo in questo modo ad eliminare il colesterolo in eccesso.

Proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie

La curcuma ha effetto antiflogistico su cartilagini o tessuti affetti da dolori muscolo-scheletrici, è considerato uno dei rimedi naturali più efficaci contro i dolori o infiammazioni, in particolare contro patologie infiammatorie croniche come l’artrite reumatoide.

Proprietà antiossidanti

Aiuta a proteggere la pelle dai radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento delle cellule della pelle.

Aiuta il sistema circolatorio

Alleato del cuore e del sistema circolatorio la curcuma favorisce la circolazione e la fluidificazione del sangue andando a rafforzare il rivestimento dei vasi sanguigni. Contrasta le malattie cardiache.

Proprietà antitumorali

Recenti studi condotti nell’Università della California evidenziano come la curcumina sia capace di inibire e bloccare la proliferazione di alcune cellule tumorali, in particolare di un enzima ritenuto responsabile dello sviluppo di tumori nella zona del cavo orale, della testa e del collo.

Come utilizzare la curcuma

La spezia color ocra è molto versatile e si può utilizzare in cucina per arricchire di gusto e sapore differenti pietanze! Ad esempio?

  • Aggiungere la curcuma nell'impasto di torte dolci o salate
  • Condire con curcuma le patate arrosto 
  • Condire tofu o seitan 
  • Aggiungerla in salse o intingoli per condire la pasta
  • Aggiungerla a latte e miele
  • Aggiungerla ai risotti
  • Aggiungerla a frullati di frutta 
  • Condire il pollo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento