menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Menu San Valentino | 5 idee di antipasti ed entree d'aperitivo facili e versatili

5 ricette di romantici antipasti o aperitivo d'apertura per la festa degli innamorati

Per la cena di San Valentino parole d'ordine sono creatività e romanticismo, un connubio che in cucina spesso risulta vincente. Ecco allora alcuni consigli di ricette versatili e gustose di entree e antipasti per stupire con destro e amore il vostro partner.

Cuori di pasta sfoglia con salmone e stracchino

Ingredienti

  • Rotolo di sfoglia rettangolare
  • 30 gr stracchino o Philadelphia
  • 200 gr salmone affumicato
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 tuorlo
  • Semi di papavero o sesamo

Procedimento

Prendete la pasta sfoglia rettangolare, stendetela e tagliatela a metà (da lato lungo a lato lungo). Spalmate 30 gr stracchino, o un qualsiasi altro formaggio spalmabile, sulla prima metà di pasta sfoglia e aggiungete il salmone crudo. Posizionate l’altra metà di sfoglia sopra e, con l’aiuto di un mattarello, fate aderire bene le due sfoglie ponendo particolare attenzione ai bordi.

A questo punto ritagliate dalla sfoglia farcita 10 strisce (da lato corto a lato corto) che presto si trasformeranno in dieci gustosi cuori. Lavorando ogni striscia singolarmente, arrotolatela su se stessa donandole una forma a spirale, modellatela formando un cuore e fissate le estremità con uno stuzzicadente in modo che durante la cottura la striscia di pasta non perda la forma a cuore.

Foderate una teglia di carta da forno, posizionate i cuori ben distanziati, spennellateli con il tuorlo dell’uovo allungato con un cucchiaio di latte, cospargete con i semi di papavero o di sesamo e infornate a forno statico 180° per circa 20 minuti.

Sfornate, rimuovete gli stuzzicadenti usati per fissare la forma e gustate in dolce compagnia!

Cocktail di gamberetti

Ingredienti

  • 500g di gamberetti sgusciati (preferibilmente freschi)
  • Qualche foglia di insalata
  • Una carota grande
  • Maionese q.b.
  • Ketchup
  • Aceto balsamico

Procedimento

Sgusciate i gamberetti eliminando la testa. Portare in ebollizione dell'acqua salata in un pentolino e ponete in cottura i gamberi per due minuti.

Preparate la salsa rosa amalgamando il ketchup alla maionese e aggiungendo qualche goccia di aceto balsamico (proporzioni 80% maionese, 20% ketchup,1/2 gocce aceto balsamico).

Tritate le carote alla julienne e la foglia di insalata in pezzettini finissimi. In un contenitore mescolate la salsa rosa, l’insalata, la carota e i gamberi ma non tutti, lasciatene da parte una manciata per decorare le coppe. Prendete una coppa per ciascuno, versate in ognuna parte del composto e aggiungete i gamberi come decorazione finale.

Cuori di pasta sfoglia ripieni di ricotta, mortadella e granella di pistacchio

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 100 gr ricotta
  • 70 gr mortadella
  • 10 gr parmigiano reggiano
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte
  • Granella di pistacchio

Procedimento

Ponete in un frullatore i 100 gr di ricotta uniti ai 70 gr di mortadella predentemente tagliata grossolanamente, lavorate fino ad ottenere una crema morbida. Aggiungete il parmigiano-reggiano e la granella di pistacchi, mescolate.

Stendete la pasta sfoglia e, con l’aiuto di uno stampino apposito o del coltello, ritagliate dalla pasta sfoglia tanti cuori (in numero pari) sapendo che alcuni verranno farciti e che altrettanti verranno posizionati sopra.

Farcite i cuori con la crema precedentemente preparata prediligendo il centro e lasciando i bordi liberi e posizionate i cuori di pasta rimanenti sopra quelli farciti. Con i rebbi di una forchetta sigillate bene i bordi. Foderate una teglia con carta da forno, posizionate i cuori farciti e spennellateli con il tuorlo allungato con un cucchiaio di latte.

Infornate a 180° per circa 15-20 minuti e, una volta dorati, sfornate.

Canestrini di parmigiano-reggiano con ripieno di prosciutto crudo e carciofi

Ingredienti

  • 6 cucchiai abbondanti di parmigiano reggiano
  •  6 fette di prosciutto crudo
  • 1 carciofo violetto
  • 1 limone
  • Olio evo
  • Sale

Procedimento

Per preparare i canestrini: ritagliate 6 quadrati di circa 20 cm di diametro per lato dal rotolo di carta da forno e al centro di ognuno di essi posizionate un cucchiaio di parmigiano-reggiano. Aiutandovi con il dorso di un cucchiaio stendete il parmigiano-reggiano in uno strato uniforme componendo una sorta di cerchio.

Ponete nel forno a microonde, un foglio alla volta, per circa un minuto alla massima potenza ( togliete quando il formaggio sarà fuso in maniera omogenea).  Mentre il formaggio è ancora caldo ponete ogni disco sopra uno stampino mono porzione da 5-6 cm di diametro capovolto. Esercitate una leggera pressione in modo da sagomare la cialda di formaggio attorno alla superficie esterna dello stampo e lasciate raffreddare.

 Ora eliminate la carta forno e avrete ottenuto dei piccoli cestini. Mondate il carciofo tagliando le punte eliminando le foglie esterne e l'eventuale barba interna fino ad arrivare al cuore. Tagliatelo in fette sottilissime. Mettete le fettine a bagno in una ciotola colma d’acqua aromatizzata con il succo di mezzo limone. Scolateli, trasferiteli in una ciotola e conditeli con sale olio, pepe e succo di limone. Disponete una fettina di carciofo e una fetta di prosciutto crudo in ogni canestrino di parmigiano-reggiano.

Mini quiche con crema aromatizzata di formaggio

Ingredienti

  • 100 gr di farina
  • 50 gr di burro
  • Sale un pizzico
  • Acqua
  • 50 gr di robiola
  • 50 gr ricotta fresca
  • Olio di semi
  • Pepe nero
  • Erbe aromatiche (dragoncello, origano, erba cipollina)

Procedimento

In una ciotola capiente riponete la farina e un mezzo cucchiaino di sale. Mescola per bene, aggiungete il burro spezzettato (freddo) e impastate per qualche minuto aggiungendo acqua nel caso l’impasto risultasse troppo asciutto. Una volta creato il panetto di impasto, avvolgetelo con un foglio di pellicola trasparente e riponete in frigo dove riposerà per circa 30\40 minuti.

Trascorso il tempo pattuito, preparate il piano di lavoro per tirare l’impasto: infarinate per bene un tagliere spazioso e con l’aiuto di un mattarello stendete la pasta sino a che non raggiunga 3\4 mm di spessore.

Ricavate con un taglia biscotti 5\6 cerchi di pasta che andranno posizionati in uno stampo per mini muffin. Bucherellate il fondo di ogni cerchio di pasta con i rebbi di una forchetta e ponete lo stampo nel congelatore per circa 10 minuti.

Riscaldate il forno a 180° e, trascorsi i 10 minuti, infornate lo stampo con le mini quiche direttamente dal freezer al forno e fate cuocere per circa 20 minuti. Togliete lo stampo dal forno e lasciate raffreddare.

A parte preparate il ripieno: una gustosa crema al formaggio aromatizzata. Ponete in una ciotola la robiola e la ricotta fresca, unite un cucchiaio di olio di semi, un pizzico di pepe nero e sale e le erbe aromatiche che preferite. Et voilà, la crema è pronta! Ma ricordate: unite la crema di formaggio alle mini quiche solamente al momento di servirle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, oggi 379 casi e 7 decessi in provincia di Modena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento