rotate-mobile
social

Folklore modenese | Il messaggio di Pulonia per prepararsi al Carnevale

Nel numero di gennaio e febbraio del giornalino della "Società del Sandrone", la saggia Pulonia ricorda ai modenesi come comportarsi nel caso si svolga un Carnevale in presenza in Piazza Grande

Sul giornalino bimestrale de La Società del Sandrone, nella rubrica dedicata ai consigli al femminile dispensati dalla saggia Pulonia, la moglie del Sandrone ricorda a lettori e lettrici modenesi che il Carnevale è alle porte e, oltre a condividere i segreti della ricetta originale delle frappe, dà a tutti i mudnés indicazioni su come comportarsi in caso di un Carnevale in presenza in Piazza Grande. 
Queste le sue parole:
"A-v salùt ragazòli cum'andàmia? Aviv pasè un bòun Nadèl, e 'na bòuna Befana? Sè? Alora a vòl dir ch'a stè bèin come mè che, dòp ch'a-m sun fata la terza dose dal vacino, a sun piò tranquèla e a-m sèint in gran forma anch se, come i disen i dutòr, non dobbiamo abbassare la guardia. Vi'n sì-v acòrti ch-a sàm sàtta Carnevèl? St'an a speràm de psèr gnir a Mòdna a sproloquiare dal balcòun dal Comun perchè Sandroun al n'ha dimòndi da dir.
A m'arcmand, miti-iv la mascarèina ed Carnevèl  mò a-n ve descurdèdi qualla chirurgica. 
Stè in forma, a m'rcmand e pensè a la salut, tòtt al restal vin dòp".
La vostra Pulonia

La ricetta tradizionale delle frappe modenesi per Carnevale

Carnevale 2021, il testo dello Sproloquio della famiglia Pavironica

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folklore modenese | Il messaggio di Pulonia per prepararsi al Carnevale

ModenaToday è in caricamento