menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedalare nel verde | 3 percorsi ciclabili immersi nella natura delle valli mirandolesi

Presente anche un servizio di noleggio gratuito per biciclette, biciclette elettriche e carretti su cui trasportare bambini

A Mirandola si inizia a guardare alla bella stagione. Nei giorni scorsi, infatti, si è conclusa la tracciatura e l’installazione delle indicazioni di tre percorsi ciclabili con l’impegno di promuovere e realizzare infrastrutture e politiche a favore di uno tra i più ecologici mezzi di trasporto, la bicicletta.

I tre differenti percorsi, di varia lunghezza, sono stati pensati all’insegna dell’inclusività: appassionati, cicloamatori, famiglie, bambini potranno pedalare a stretto contatto con la natura e i suoi abitanti alla scoperta di un territorio dalle forti realtà culturali, storiche e naturalistiche. Ecco allora le caratteristiche e le denominazioni dei tre nuovi percorsi delle valli mirandolesi.

Percorso numero 1: “ La valle dei dossi e delle acque”

Il primo di questi si compone di un sistema d’indicazione colore rosa\fucsia ed è denominato “La valle dei dossi e delle acque”. E’ il percorso più lungo dei tre e si estende per 43,7 Km. Il punto di partenza è la stazione ferroviaria di Cividale, luogo in cui incrocerà la Ciclovia del Sole.

Percorso numero 2: “Birdwatching in valle”

Il secondo percorso si compone della segnaletica di colore blu ed è denominato “Birdwatching in valle”, nome che ci fornisce un primo indizio sulle caratteristiche di uno dei sentieri più panoramici delle valli mirandolesi. E’ di media lunghezza con un’estensione di 31,4 Km e porterà ciclisti e cicloamatori a visitare la stazione ornitologica modenese S. O. M. Il Pettazzurro.

La Modena nascosta | Gli antichi Barchessoni delle valli mirandolesi

Percorso numero 3: “ I barchessoni”

L’ultimo percorso è segnalato da indicazioni di colore giallo ed è denominato “I barchessoni”. Con una lunghezza di 11,3 Km consentirà di andare alla scoperta e di visitare i 3 barchessoni presenti nelle valli, antichi capolavori di ingegneria dalla pianta esadecagonale destinati al nutrimento dei cavalli, rivelatisi essenziali durante il primo conflitto mondiale.

Inoltre, per rimanere in tema barchessoni, a seguito dell’elevato numero relativo ai noleggi delle biciclette lo scorso anno, il noleggio gratuito è confermato anche per il 2021, mentre è stato previsto l’acquisto di nuove bicilette elettriche, così da averne di più a disposizione dei visitatori e di carretti su cui trasportare i bambini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento